Egon Schiele ⋯

Tanti usano la parola amore come se parlassero sul serio.
E troppi ci credono quando la sentono.


Crediti
 • Charles Bukowski •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Fare sul serio è sceneggiata
62% Philip RothSchiele Art
Mia Maria, quando morì, Balzac dal letto dove giaceva chiamò i suoi personaggi. Dovremo aspettare quella terribile ora? Inoltre, tu non sei un semplice personaggio, o neanche un personaggio, ma il vero tessuto vivo della mia vita. Capisco il terrore di es⋯
Egon Schiele ⋯ Valorizza quello che puoi dare
61% AnonimoSchiele Art
Umano, vedo che stai piangendo perché è arrivato il mio momento. Non piangere, per favore, ti voglio spiegare alcune cose. Tu sei triste perché me ne sono andato, ma io invece sono felice perché ti ho conosciuto. Quanti come me ogni giorno muoiono senza a⋯
Egon Schiele ⋯ Composition with Three Male NudesFra il sapiente e l’ignorante
57% FilosofiaPlatoneSchiele Art
“Ma cosa sarebbe allora, esclamai, questo Amore? un mortale?”. “Niente affatto”. “Ma allora cos’altro è?”. “Come nel caso di prima, qualcosa di mezzo fra mortale e immortale”. “Che è dunque, o Diotima?”. “Un demone grande, o Socrate. E difatti ogni essere⋯
Egon Schiele ⋯ Il sesso è difficile
55% Rainer Maria RilkeSchiele Art
Il sesso è difficile; è vero. Ma è il difficile che c’è stato affidato, quasi ogni cosa seria è difficile, e tutto è serio. Se solo riconoscete questo e muovendo dal vostro intimo, dalla vostra complessione e natura, dalla vostra esperienza e fanciullezza⋯
Egon Schiele ⋯ Roro La DessineuseNon sono più stupido di altri
53% Robert MusilSchiele Art
Sia per paura di apparire stupidi, sia per paura di offendere la buona creanza, molti si considerano intelligenti, però non lo dicono. E se proprio si sentono costretti a parlare, usano perifrasi e dicono ad esempio: «Non sono più stupido di altri». Ancor⋯
Egon Schiele ⋯Standing Girl with a Transparent DressAggettivo unito a una cosa impossibile
50% Danilo KišSchiele Art
Tutto quello che mi restava nella coscienza era l’impressione di un incubo, tutto quello che potevo formulare in maniera sensata era una sola e unica parola: GRANDE, un aggettivo unito a una cosa impossibile, a un concetto che non si lasciava identificare⋯