Parlo di noi

Perché noi cerchiamo qualcosa che non sia stato,
o non sia stato a quel modo, non parlo d’ideali,
ne serbiamo un guardaroba completo diviso per stagioni,
io parlo della vita, la vita che ripete, oggi, i suoi gesti uguali,
incapaci di stupore, ha sorrisi avvizziti su una bocca venale,
purifica i genocidi con un benessere pio.
E neppure la forza di piangere.
Parlo di noi, non so corpo o anima
– abolita, forse, non sostituita,
i corpi hanno parabole brevi
s’alzano appena da terra e vi ritornano in fretta –
non abbiamo più favole da raccontarci l’un l’altro,
la paura non s’inganna con le formule,
asserragliati nei laboratori
attendiamo un impossibile salvezza,
neppure le parole sono nostre
abbandonate tra noi da generazioni sepolte.
Non è il caso di sorridere se noi cerchiamo
qualcosa che non sia stato, o non sia stato a quel modo.

Crediti
 • Guido Zavanone •
 • Pinterest • Frantisek Drtikol  •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Perché prendi invano immagini fugaci?
34% PoesiePublio Ovidio NasoneSchiele Art
Qui il ragazzo, stanco per la fatica della caccia e il caldo, si distese, allettato dall’aspetto del luogo e dalla fonte, e, volendo sedare la sete, un’altra sete gli crebbe, e mentre beve, rapito dall’immagine dell’aspetto che vede, s’innamora di una spe⋯
Erlend Mørk ⋯ Silenzio sulle vette
31% PoesieWislawa Szymborska
Per motivi non chiari, in circostanze ignote l’Essere Ideale smise di bastarsi. Dopotutto poteva durare all’infinito, sgrossato dell’oscurità, forgiato dalla chiarezza, nei suoi giardini di sogno sopra il mondo. Perché, diamine, si mise a cercare impressi⋯
⋯ Kathryn Jacobi  ⋯Mi piange nel mare
29% Fernando PessoaPoesie
Arrivava elegante, veloce, senza fretta e con un sorriso, e io, che sento con la testa, scrissi subito la poesia giusta. In essa non parlo di lei né, come adulta bambina, svoltava l’angolo di quella via, che è l’eterno angolo… Nella poesia parlo del mar⋯
 ⋯ La voce sorella
26% Ahmad ShamluPoesie
Io non sono una storia che puoi raccontare, non sono una canzone che puoi cantare, non sono un suono che puoi udire, non sono neppure questo che puoi vedere né quello che puoi conoscere. Io sono una sofferenza che anche tu puoi provare, chiamami con un gr⋯
Egon Schiele ⋯ La francese
21% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Una donna intelligente. Una donna bella. Conosceva tutte le varianti, tutte le possibilità. Lettrice degli aforismi di Duchamp e dei racconti di Defoe. In genere con un autocontrollo invidiabile, Tranne quando era depressa e si ubriacava, Cosa che poteva ⋯
Egon Schiele ⋯ Nudo femminile con calze verdiMio giorno
18% Ferruccio MasiniPoesieSchiele Art
che ti disseti nell’ombra tagliente del pietrisco nella vertigine delle più alte torri sei quel poco che mi fu concesso per elevarmi fino alla mia statura e scavare la terra e far crescere il grano Gli anni che si distillano nei tuoi silenzi sono un filo ⋯