⋯
Ci sono psicologi e neurologi convinti che il cervello sia una grande fregatura, mentre altri pensano che sia la macchina più sorprendente dell’universo. Dove si trova la verità? vi chiederete. Nel mezzo? Sorprende pensare che il cervello sia il sottoprodotto di qualcosa come l’evoluzione, che è al comando di una nave e ha il potere di decisione su ciò che concerne la funzione di processi automatizzati, come la respirazione, e su ciò che riguarda i processi discrezionali e coscienti, come cambiare di tono o di partner. A giudicare dalla nostra storia evolutiva, possiamo dire che il nostro cervello sia un buon regista ma attenti perché possiamo ingannarci. Siamo troppo convinti che la percezione che abbiamo del mondo esterno sia sempre corretta, infatti, crediamo a occhi chiusi a tutto ciò che vediamo ma la verità è che non c’è niente di più incerto. Non possiamo fidarci dunque, dell’immagine che il cervello ci offre della realtà, e il paradosso invece, è proprio nel fatto che possiamo fidarci ciecamente della nostra intuizione.

Crediti
 • Anonimo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Basi neurologiche della coscienza
302% ArticoliEduard PunsetJohn BarghNeuroscienze
Spesso non siamo consapevoli di quelle che sono le ragioni e le cause del nostro comportamento; più indaghiamo nei meandri della mente, più ci si accorge di quanto sia importante e potente il nostro inconscio. L’inconscio, come parte più intima di noi ste⋯
Tra neuroscienze, psicologia e letteratura, la nascita di unIl cervello raccontato
249% ArticoliNeuroscienzePaolo Pecere
Il rapporto tra l’attività cerebrale e l’identità di una persona è un tema attualissimo, che fin dalle sue prime formulazioni moderne ha messo in questione il ruolo della narrazione: come può collegarsi l’operare dei miliardi di neuroni che compongono il ⋯
 ⋯ Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
175% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
 ⋯ La porta della coscienza
127% ArticoliHenri BergsonPsicologia
Nell’uomo, la coscienza è soprattutto intelligenza: avrebbe dovuto, avrebbe potuto essere anche intuizione. Intuizione e intelligenza rappresentano due direzioni opposte dell’attività cosciente: la prima, procede nel senso stesso della vita; la seconda, in⋯
⋯  ⋯Il filo nero della storia
85% AnonimoArticoliSocietà
Che senso ha riproporre oggi testi rivoluzionari del passato, pubblicare scritti e documenti sui movimenti rivoluzionari o sulle rivolte di un tempo? Secondo alcuni nessuno, essendo stata ogni prospettiva rivoluzionaria sconfitta dalla storia, per cui ogn⋯
 ⋯ Neurobica
82% Autori VariNeuroscienze
La neurobica – nota anche come ginnastica cerebrale e mentale – concerne di esercizi, problemi e puzzle per migliorare le prestazioni del cervello, anche se è troppo presto che qualsiasi evidenza scientifica sostenga questa idea. Il termine neurobica è st⋯