⋯
È una poesia, alcuni versi di una poesia, di un uomo disperato:
Ma l’uomo è un bambino laborioso e stupido
che ha trasformato il lavoro in una ingrata fatica,
Ha trasformato il mazzuolo del tamburo in una zappa
E invece di cantare sulla terra una canzone gioiosa,
Si è messo a scavare.
Voglio dire che nessuno ha mai potuto scavare al ritmo del sole,
perché mai nessuno ha reciso una spiga con amore e
gratitudine

Crediti
 • Ernesto Guevara •
 • Pinterest •   •  •

Similari
⋯  ⋯Che l’America sia di nuovo America
49% Langston HughesPoesie
Che l’America sia di nuovo America. Che torni a essere il sogno che era. Che sia il pioniere nella prateria Che cerca una casa dove essere libero. (L’America non è mai stata America per me.) Che l’America sia il sogno che i sognatori hanno sognato – Che s⋯
 ⋯ La voce sorella
44% Ahmad ShamluPoesie
Io non sono una storia che puoi raccontare, non sono una canzone che puoi cantare, non sono un suono che puoi udire, non sono neppure questo che puoi vedere né quello che puoi conoscere. Io sono una sofferenza che anche tu puoi provare, chiamami con un gr⋯
 ⋯ Il corvo e il gabbiano
32% AnonimoPoesie
Mi trascino come un eremitaconsapevole di una verità mendace.Disilluso, piegato dalla fatica.Vesto una maschera di pece.Lottando contro le correnti avverse dell’esistenzaho forgiato la mia tempra, acciaio e ferro la mia sostanza.Pietà per nessuno, questa ⋯
⋯ Jaya Suberg ⋯Tutto accade a caso
26% Juan Rodolfo WilcockPoesie
Abbi fiducia nella vita e non nelle ideologie; non ascoltare i missionari di quest’illusione o quell’altra. Ricorda che c’è una sola cosa affermativa, l’invenzione; il sistema invece è caratteristico della mancanza d’immaginazione. Ricorda che tutto accad⋯
Egon Schiele ⋯ La francese
24% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Una donna intelligente. Una donna bella. Conosceva tutte le varianti, tutte le possibilità. Lettrice degli aforismi di Duchamp e dei racconti di Defoe. In genere con un autocontrollo invidiabile, Tranne quando era depressa e si ubriacava, Cosa che poteva ⋯
 ⋯ I folletti di vetro
23% Fabrizio de Andre’MusicaPoesie
Ho licenziato Dio gettato via un amore per costruirmi il vuoto nell’anima e nel cuore Le parole che dico non han più forma nè accento si trasformano i suoni in un sordo lamento Mentre fra gli altri nudi io striscio verso un fuoco che illumina i fantasmi d⋯