Egon Schiele ⋯
In mezzo al chiacchiericcio nervoso delle figurine emerge dall’ombra il carattere meduseo della vita: ciò che vi è di insensato, di enigmatico, di solitario, il sordo e mordo non capirsi fra chi ama; la cupa coscienza, come di una mancanza commessa; il presagio albale di infinità sfuggite, di meraviglie soffocate, dissipate; e le molte cose che su anime troppo fine cadono come brina e ruggine.

Crediti
 • Karl Kraus •
 • Detti e contraddetti •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Four TreesQualcuno in autunno
41% PoesieRainer Maria RilkeSchiele Art
Le foglie cadono da lontano, quasi giardini remoti sfiorassero nei cieli; con un gesto che nega cadono le foglie. E ogni notte pesante la terra cade dagli astri nella solitudine. Tutti cadiamo. cade questa mano, e così ogni altra mano che tu vedi. Ma tutt⋯
Egon Schiele ⋯ Reclining Nude Girl in Striped SmockNon accumulate ricchezze in questo mondo
40% San MatteoSchiele Art
Qui i tarli e la ruggine distruggono ogni cosa e i ladri vengono e portano via. Accumulate piuttosto le vostre ricchezze in cielo. Là, i tarli e la ruggine non le distruggono e i ladri non vanno a rubare. Nessuno può servire insieme Dio e il denaro. Perci⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with red hair and striped oversleevesQuestioni incomprensibili e prive di interesse
37% FilosofiaPierre HadotSchiele Art
I non filosofi generalmente considerano la filosofia un linguaggio astruso, un discorso astratto, che un piccolo gruppo di specialisti, l’unico in grado di capirlo, sviluppa senza scopo intorno a questioni incomprensibili e prive di interesse, un’occupazi⋯
Egon Schiele ⋯ Seated couplePiccola è la porzione di vita che viviamo
32% ArticoliFilosofiaLucio Anneo SenecaSchiele Art
La maggior parte dei mortali, o Paolino, si lagna per la cattiveria della natura, perché siamo messi al mondo per un esiguo periodo di tempo, perché questi periodi di tempo a noi concessi trascorrono così velocemente, così in fretta che, tranne pochissimi⋯
Egon Schiele ⋯Standing Girl with a Transparent DressAggettivo unito a una cosa impossibile
32% Danilo KišSchiele Art
Tutto quello che mi restava nella coscienza era l’impressione di un incubo, tutto quello che potevo formulare in maniera sensata era una sola e unica parola: GRANDE, un aggettivo unito a una cosa impossibile, a un concetto che non si lasciava identificare⋯
Egon Schiele ⋯ Personaggio nel mondo
28% Henry MillerSchiele Art
Il personaggio interessa Dostoevskij non come un elemento della realtà che possiede determinati e stabili segni socialmente tipici e individualmente caratteriologici, non come figura determinata che nasce da tratti univoci e oggettivi che nel loro insieme⋯