⋯
Solo la morte m’ha portato in collina
un corpo fra i tanti a dar fosforo all’aria
per bivacchi di fuochi che dicono fatui
che non lasciano cenere, non sciolgon la brina.
Solo la morte m’ha portato in collina.

Da chimico un giorno avevo il potere
di sposare gli elementi e di farli reagire,
ma gli uomini mai mi riuscì di capire
perché si combinassero attraverso l’amore.
Affidando ad un gioco la gioia e il dolore.

Guardate il sorriso guardate il colore
come giocan sul viso di chi cerca l’amore:
ma lo stesso sorriso lo stesso colore
dove sono sul viso di chi ha avuto l’amore.
Dove sono sul viso di chi ha avuto l’amore.

È strano andarsene senza soffrire,
senza un volto di donna da dover ricordare.
Ma è forse diverso il vostro morire
vuoi che uscite all’amore che cedete all’aprile.
Cosa c’è di diverso nel vostro morire.

Primavera non bussa lei entra sicura
come il fumo lei penetra in ogni fessura
ha le labbra di carne i capelli di grano
che paura, che voglia che ti prenda per mano.
Che paura, che voglia che ti porti lontano.

Ma guardate l’idrogeno tacere nel mare
guardate l’ossigeno al suo fianco dormire:
soltanto una legge che io riesco a capire
ha potuto sposarli senza farli scoppiare.
Soltanto la legge che io riesco a capire.

Fui chimico e, no, non mi volli sposare.
Non sapevo con chi e chi avrei generato:
Son morto in un esperimento sbagliato
proprio come gli idioti che muoion d’amore.
E qualcuno dirà che c’è un modo migliore.

Video

Crediti
 • Fabrizio de Andre' •
 • Un chimico •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Mi fa male il mondoIl mondo mi fa male
43% Giorgio GaberMusica
E non riesco a trovar le parole per chiarire a me stesso e anche al mondo cos’è che fa male… Mi fa male, mi fa male essere lasciato da una donna… non sempre. Mi fa male l’amico, che mi spiega perché mi ha lasciato. Mi fanno male quelli che si credono di⋯
 ⋯ I folletti di vetro
22% Fabrizio de Andre’MusicaPoesie
Ho licenziato Dio gettato via un amore per costruirmi il vuoto nell’anima e nel cuore Le parole che dico non han più forma nè accento si trasformano i suoni in un sordo lamento Mentre fra gli altri nudi io striscio verso un fuoco che illumina i fantasmi d⋯
Quando sarò capace di amare
18% Giorgio GaberMusica
Quando sarò capace di amare Probabilmente non avrò bisogno Di assassinare in segreto mio padre Né di far l’amore con mia madre in sogno Quando sarò capace di amare Con la mia donna non avrò nemmeno La prepotenza e la fragilità Di un uomo bambino Quando sa⋯
 ⋯ La Canzone Di Prévert
14% Jacques PrévertMusica
Oh, vorrei tanto che ti ricordassi, questa canzone era la tua… era la tua preferita… Credo che sia di Prévert e Kosma… Una volta cadute le foglie, tutto mi torna alla memoria – giorno dopo giorno, gli amori morivano, in realtà non morivano mai -. Con altr⋯
Egon Schiele ⋯ Le passanti
12% Fabrizio de Andre’MusicaSchiele Art
Io dedico questa canzone ad ogni donna pensata come amore in un attimo di libertà a quella conosciuta appena non c’era tempo e valeva la pena di perderci un secolo in più A quella quasi da immaginare tanto di fretta l’hai vista passare dal balcone a un se⋯
 ⋯Danzami alla fine dell’amore
12% Leonard CohenMusica
Danzami alla tua bellezza con un violino infuocato, danzami attraverso la paura fino al rifugio tanto cercato sollevami come un ramo d’olivo e sii la mia colomba diretta verso casa danzami alla fine dell’amore danzami alla tua bellezza quando tutti i test⋯