Egon Schiele ⋯ Disegno di puro contorno
Niente? Proprio niente rimane. Di mia mamma non esiste più nulla? Chissà. Di quando in quando, specialmente nel pomeriggio, se mi trovo solo, provo una sensazione strana. Come se qualcosa entrasse in me che pochi istanti prima non c’era, come se mi abitasse un’esistenza indefinibile, non mia eppure immensamente mia, e io non fossi più solo, ed ogni mio gesto, ogni parola avesse come testimone un misterioso spirito. Lei!

Crediti
 • Dino Buzzati •
 • SchieleArt •  Disegno di puro contorno • 1910 •

Similari
Egon Schiele ⋯ AutoritrattoAccendere l’anima per una sola
49% Schiele ArtVladimir Majakovskij
A Cesare quel che è di Cesare, a Dio quel che è di Dio. Ma uno come me dove potrà ficcarsi? Dove mi si è apprestata una tana? S’io fossi piccolo come il grande oceano, mi leverei sulla punta dei piedi delle onde con l’alta marea, accarezzando la luna. Dov⋯
Egon Schiele ⋯ L’assassino vuole vedere se stesso ucciso
45% Cesare PaveseSchiele Art
L’assassino sopravvive alla vittima perché vuole vedere che è se stesso, quello che voleva uccidere. Quella notte, prima di scendere a Oakland, andai a fumare una sigaretta sull’erba, lontano dalla strada dove passavano le macchine, sul ciglione vuoto. No⋯
Egon Schiele ⋯Standing Girl with a Transparent DressAggettivo unito a una cosa impossibile
41% Danilo KišSchiele Art
Tutto quello che mi restava nella coscienza era l’impressione di un incubo, tutto quello che potevo formulare in maniera sensata era una sola e unica parola: GRANDE, un aggettivo unito a una cosa impossibile, a un concetto che non si lasciava identificare⋯
Egon Schiele ⋯ Lying girl with violet stockingsT’amo neuropsicologicamente
38% Autori VariNeuroscienzeSchiele Art
Caro, l’amore che provo nei tuoi confronti mi smuove l’accumbens: ma quanta dopamina può produrre un essere umano, per il semplice fatto di essere intrinsecamente attratto da un altro insieme di eventi biologicamente predefiniti? Ogni volta che mi sorridi⋯
Egon Schiele ⋯ Portrait of an Austrian OfficerAvrebbe potuto impazzire
37% Charles BukowskiSchiele Art
L’autobus correva lungo una striscia di cemento molto stretta a pelo dell’acqua senza parapetto, niente; tutto lì. L’autista si appoggiava allo schienale e passava rombando su quella stretta striscia di cemento circondata dall’acqua e tutti i passeggeri d⋯
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
35% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯