Ragazza con la testa china

Né mistero né dolore,
né volontà sapiente del destino:
sempre quell’incontrarci ci lasciava
l’impressione di una lotta.
Ed io, indovinato dal mattino
l’attimo del tuo arrivo,
percepivo nei palmi socchiusi
il morso leggero di un tremito.
Con dita arse gualcivo
la variopinta tovaglia del tavolo…
capivo fin da allora
quanto è angusta questa terra.

Crediti
 • Anna Achmatova •
 • SchieleArt •  Ragazza con la testa china • 1918 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Child in BlackDare un senso al non senso
67% Danilo KišSchiele Art
Che cosa sono tutti gli sforzi dell’umanità, tutto ciò che si chiama storia, civiltà, tutto ciò che l’uomo fa e ciò che fa l’uomo, che cos’è tutto questo, se non un inutile e vano tentativo di opporsi all’assurdo della morte universale, di dare ad essa un⋯
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
36% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Dialogo commerciale per avere alloggio
36% Mujū IchienRaccontiSchiele Art
Qualunque monaco girovago può fermarsi in un tempio Zen, a patto che sostenga coi preti del posto una discussione sul Buddhismo e ne esca vittorioso. Se invece perde, deve andarsene via. In un tempio nelle regioni settentrionali del Giappone vivevano due ⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
33% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Pierre-Auguste RenoirLa vita semplice
31% Octavio PazPoesie
Chiamare il pane pane e che appaia sulla tovaglia il pane quotidiano; dargli al sudore il suo e dargli al sonno al breve paradiso e all’inferno e al corpo e al minuto quello che chiedono; ridere come il mare ride, il vento ride, senza che la risata suoni ⋯
Egon Schiele ⋯ Old houses in KrumauChe cosa c’entrano tram e tartarughe?
31% Schiele ArtVladimir Nabokov
– Non è per niente interessante – afferma il mio amico con uno sbadiglio afflitto. – Che cosa c’entrano tram e tartarughe? E comunque è tutto una gran noia. Una città straniera e noiosa dove, per giunta, la vita è cara… Vicini come siamo al bar, possiamo ⋯