Quarto d'ora di cultura metafisica

Adagiata sul vuoto
orizzontalmente sulla morte
idee tese
la morte protesa sopra la testa
la vita tenuta a due mani
Elevare insieme le idee
senza raggiungere la verticale
e al contempo portare la vita
davanti al vuoto ben teso
Segnare un tempo morto
e riportare idee e morte alla posizione di partenza
Non staccare il vuoto dal suolo
mantenere tese idee e morte
*
Angosce allontanate
la vita sopra la testa
Flettere in avanti il vuoto
facendo una torsione a sinistra
per ricondurre i brividi alla morte
Tornare alla posizione di partenza
mantenere le angosce tese
e avvicinare il più possibile
la vita alla morte
*
Idee allontanate
brividi appena in fuori
la vita dietro le idee
Elevare le angosce tese
sopra la testa
Segnare un lieve tempo morto
e riportare la vita al suo punto di partenza
Non diminuire i brividi
e mantenere molto indietro il vuoto
*
Morte allontanata
vuoto all’interno
vita dietro le angosce
Flettere la morte verso sinistra

raddrizzarla
e senza sosta fletterla verso destra
Evitare di far ruotare i brividi
mantenere le idee tese
e la morte fuori
*
Coricata orizzontalmente sulla morte
la vita tra le idee
Staccare l’angoscia dal suolo abbassando la morte
tirando indietro le idee per sollevare i brividi
Segnare un breve arresto
e tornare alla posizione di partenza
Non staccare la vita dall’angoscia
Mantenere il vuoto teso
*
In piedi le angosce unite
vuoto che cade flessibile
da ogni lato della morte
Saltellare con leggerezza sui brividi
come una palla che rimbalza
Lasciare le angosce flessibili
Non irrigidirsi
tutte le idee rilassate
*
Vuoto e morte inclinati in avanti
angosce riportate leggermente flesse
davanti alle idee
Respirare profondamente nel vuoto
gettando indietro vuoto e morte
Al contempo
aprire la morte da ogni lato delle idee
vita e angosce in avanti
Segnare un tempo morto
aspirare attraverso il vuoto
Espirare inspirando
inspirare espirando.


Crediti
 • Ghérasim Luca •
 • Pinterest • Jeremy Geddes  •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
666% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

 ⋯ Sapere di non essere
390% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯

 ⋯ Il mercantile
364% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯

Renato Guttuso ⋯ LL’anno della rivoluzione
299% Maurice Rapport
Sotto un livido cielo di gennaio, un convoglio di slitte trainate da cavalli avanzava lasciando le sue scie in una pianura imbiancata di neve. La processione si fermò a una sbarra, e i passaporti dei passeggeri vennero esaminati da un sergente; un vecchio⋯

Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
198% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯

 ⋯ Ai giovani
188% ArticoliFilosofiaJiddu Krishnamurti
Vi siete mai chiesti quale sia il senso dell’educazione? Perché andiamo a scuola, perché impariamo varie materie, perché facciamo esami e gareggiamo fra di noi per avere i voti migliori? Qual è il significato della cosiddetta educazione, qual è la sua ver⋯