Ragazza sdraiata con fiocco nei capelli
Il dipinto di Egon Schiele intitolato Ragazza distesa con fiocco nei capelli è un’opera realizzata nel 1918 e appartenente al movimento dell’Espressionismo. Si tratta di un disegno a carboncino su carta dalle dimensioni di 27,7×40,9 cm, firmato e datato dall’artista in basso a destra con la scritta EGON SCHIELE 1918. Il dipinto è conservato presso il Leopold Museum di Vienna, con il numero di inventario 1391 e fa parte della collezione della Leopold Museum-Privatstiftung.

Questo disegno rappresenta una giovane donna distesa su un letto con un fiocco bianco tra i capelli. La figura è rappresentata in modo molto realistico e dettagliato, come era tipico dello stile di Schiele. L’artista riesce a catturare la bellezza della figura femminile attraverso un uso abile del chiaroscuro, creando contrasti tra le parti illuminate e quelle in ombra.

Il dipinto è uno dei tanti nudi femminili che Schiele ha creato durante la sua carriera artistica. Le sue opere spesso suscitavano scandalo e furono considerate scandalose e immorali nel contesto della società austriaca del primo Novecento. Tuttavia, l’artista non era interessato a creare provocazioni gratuite, ma piuttosto a esplorare la complessità della natura umana attraverso la rappresentazione del corpo umano.

Il dipinto è stato incluso in diverse pubblicazioni di riferimento sull’opera di Schiele, tra cui il catalogo ragionato di Jane Kallir del 1998 e il libro di Rudolf Leopold Egon Schiele. Gemälde, Aquarelle, Zeichnungen pubblicato nel 2020. In queste opere, viene sottolineata l’importanza dell’opera di Schiele nella storia dell’arte moderna, non solo in Austria ma anche a livello internazionale.

In conclusione, Ragazza distesa con fiocco nei capelli è un’opera di grande valore artistico e storico, che testimonia l’influenza e la rilevanza di Egon Schiele nell’ambito dell’Espressionismo e dell’arte moderna. La bellezza della figura femminile rappresentata nell’opera è resa ancora più intensa dalla maestria dell’artista nell’uso del chiaroscuro, creando un’opera che rimane impressa nella mente dello spettatore.

Crediti
 Joe Conta
 Disegni di Schiele
 SchieleArt •  Reclining Girl with Bow in Her Hair • 




Quotes casuali

Vi è, o discepoli, una sede che non è né terra, né acqua, né luce, né aria, né infinità dello spazio, né infinità della mente. Non ha la qualità di una qualsiasi cosa, è al di là del rappresentare e dal non rappresentare, non è questo né l'altro mondo... né un andare né un venire né un sostare: non nascita, non morte. Privo di base, privo di sviluppo, privo di sosta: è la fine del dolore.Canone Buddista Autori Vari
La civiltà progredisce aumentando il numero di operazioni importanti che possiamo compiere senza pensarci. Accadono fatti molto comuni, e l'umanità non se ne preoccupa. È necessaria una mente molto atipica per intraprendere l'analisi dell'ovvio.Alfred North Whitehead
Il corpo si manifesta soltanto quando viene meno il sostegno delle ossa, quando la carne non ricopre più le ossa, quando carne e ossa esistono l'una per le altre, ciascuna però per conto suo… Come in Kafka, in Bacon la colonna vertebrale non è altro che la spada che un carnefice ha fatto scivolare sotto la pelle del corpo di un innocente che dorme.Gilles Deleuze
Logica della sensazione