Raggiungere l’immortalità
È del tutto possibile per voi raggiungere l’immortalità, e a sperimentare la gioia assoluta e la libertà per sempre. La pratica della virtù indiscriminata è il mezzo a tal fine. Praticando gentilezza e altruismo, è naturale allineare la tua vita con la Via integrale. Allineando la tua vita con la Via dell’Integrità, si inizia ad eliminare i confini illusori tra le persone e la società, tra le tenebre e la luce, tra la vita e la morte. Eliminando queste illusioni, si guadagna la compagnia dei più elevati esseri spirituali. In loro compagnia, sarete protetti dalle influenze negative e la vostra energia vitale non potrà essere dispersa. Così si fa a raggiungere l’immortalità. Ricordate: non è che in coloro che coltivano integrità e la virtù di per sé non si verifichino difficoltà nella vita. È che capiscono che le difficoltà sono molta della strada per l’immortalità: dall’incontro con la calma e l’apertura, si dispiegano, e con gioia intraprendono la via dello sviluppo in risposta a loro, diventando il più naturale, il più completo, ed eterno come il Tao stesso.

Crediti
 • Lao Tzu •
 • Hua Hu Ching •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
924% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

 ⋯ Sapere di non essere
805% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯

 ⋯ Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
520% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯

 ⋯ L’esperienza e la verità
506% Carlo SiniFilosofia
Il dibattito sulla oggettività e il cosiddetto pensiero forte del nuovo realismo ha trovato ampio spazio soprattutto sul quotidiano «la Repubblica». Può essere utile partire di qui, perché è vero che gli articoli di giornale non consentono quella articola⋯

 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
500% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯

 ⋯ Impero, vent’anni
497% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯