Resistenza continua all'inerzia
La vita è una resistenza continua all’inerzia che tenta di sabotare il nostro volere più profondo. Chi si stanca di volere, vuole il nulla.

Crediti
 • Friedrich Nietzsche •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Reclining WomenIl volere non può essere mai soddisfatto
142% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Il fatto che vogliamo in generale è la nostra sventura: non ha alcuna importanza che cosa vogliamo. Ma il volere (l’errore fondamentale) non può essere mai soddisfatto; per questo non cessiamo mai di volere e la vita è una miseria continua: non è per l’ap⋯

Egon Schiele ⋯ Portrait of the painter Karl ZakovsekEsseri corazzati contro il mondo
100% Fernando PessoaSchiele Art
Ci sono momenti in cui tutto ci stanca, persino ciò che ci farebbe riposare. Quello che ci stanca, perché ci stanca; quello che ci farebbe riposare, perché l’idea di ottenerlo ci stanca. Esiste una prostrazione dell’anima più profonda di qualsiasi angosci⋯

Jusepe de Ribera ⋯ DionysosDionisio
74% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Il genio del cuore, quale lo possiede quel grande occulto, il dio tentatore, il felino seduttor di coscienze, la cui voce sa inabissarsi fin nei mondi inferi d’ogni anima, che non un motto dice, non uno sguardo scocca, in cui non s’insinui una piega e una⋯

Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
63% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯

Egon Schiele ⋯ Inerzia delle cose e del mondo
58% Schiele ArtSebastiano Vassalli
Arriva sempre nella vita di un uomo che abbia avuto in gioventù un forte stimolo ideale, il momento in cui si prende atto definitivamente, senza più speranze né illusioni né sogni, dell’inerzia delle cose e del mondo. Il momento in cui si capisce che la f⋯

 ⋯ C’era una volta un astro
56% ArticoliFilosofiaFriedrich Nietzsche
In un angolo remoto dell’universo scintillante e diffuso attraverso infiniti sistemi solari c’era una volta un astro, su cui animali intelligenti scoprirono la conoscenza. Fu il minuto più tracotante e più menzognero della «storia del mondo»: ma tutto ciò⋯