Rete di raggi di energia
L’universo è una vasta rete di raggi di energia. Il raggio principale è quello che è emanato dall’Origine Sottile, ed è del tutto positivo, creativo, e costruttivo. Ciascun essere, tuttavia, converte l’energia di questo raggio primario nel suo proprio raggio, e questi raggi inferiori possono essere positivi o negativi, costruttivo o distruttivi. Un individuo che non è ancora completamente sviluppato può essere negativamente influenzato dai raggi di energia negativa che turbinano intorno a lui. Per esempio, l’influenza combinata di diversi raggi negativi potrebbe causare ad una persona non sviluppata a credere che la sua vita è controllata da un invisibile, bastone opprimente. Tale equivoco può essere un ostacolo significativo per illuminazione. Per raggiungere la piena evoluzione e lo stato di un integrale essere, si deve essere consapevoli di questa rete intricata e la sua influenza su di voi. Integrando i positivi raggi di energia armoniosa con gli elementi positivi del vostro essere, ed eliminando le sottili influenze negative, è possibile migliorare tutti gli aspetti della vostra vita. Al fine di eliminare le influenze negative, bisogna semplicemente ignorarli. Per integrare le influenze positive, consapevolmente ricollega te stesso con il raggio di energia primaria dell’origine Sottile adottando le pratiche della Via dell’Integrità. Poi tutti i raggi in rete intorno a voi si fonderanno di nuovo in unità armonica.

Crediti
 • Lao Tzu •
 • Hua Hu Ching •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
174% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

Egon Schiele ⋯ Pratiche olistiche degli antichi maestri
102% FilosofiaLao TzuSchiele Art
Le pratiche olistiche degli antichi maestri integrano scienza, arte, e personale sviluppo spirituale. Mente, corpo e spirito partecipano in modo uniforme. Essi includono: Yi Yau, la scienza di guarigione che incorpora diagnosi, l’agopuntura, la medicina a⋯

Egon Schiele ⋯ La rete della loro libertà
99% Andrea EmoFilosofiaSchiele Art
Le note musicali, le note costituenti il fluido corrente di una musica, sono come dei pesci presi in una rete, ma questa luminosa rete è altrettanto fugace, apparente e inafferrabile (in quale rete captare una rete?), che le note, cioè i pesci argentei e ⋯

Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
83% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯

 ⋯ La violenza nella storia
71% ArticoliFilosofiaGérard Wormser
Queste genti si percoteano a vicenda non solo con le mani, ma con la testa, col petto, e coi piedi, troncandosi reciprocamente coi denti le membra a brano a brano. • Dante Alighieri • La violenza si presenta come una relazione e non come un oggetto, una c⋯

 ⋯ Perché le cose hanno contorni?
67% ArticoliFilosofiaMaria RocchiRoberto Bertilaccio
Materiali per una riflessione sul “contesto” in Gregory Bateson P: C’era una volta un artista molto arrabbiato che scribacchiava cose di ogni genere, e dopo la sua morte guardarono nei suoi quaderni e videro che in un posto aveva scritto: ‘I savi vedono i⋯