Riflessi di viaggi: esplorazioni dell'essenza umanaIn viaggio si vede la vita umana in una pluralità di forme notevolmente differenti, ed è questo a rendere così divertente viaggiare. Ma in tal modo si vede sempre solo il lato esterno della vita, cioè non più di quanto sia ovunque accessibile anche allo straniero e visibile a tutti. La vita umana interiore, invece, il suo cuore e il suo centro, dove procede l’azione vera e propria e si manifestano i caratteri, non la si può vedere, anzi in realtà ce ne si è sbarazzati per quel lato esterno, poiché se ne è persa di vista anche quella parte che a casa, in famiglia, si è veduta fino alla nausea. In viaggio, quindi, vediamo il mondo come un paesaggio dipinto, con un vasto orizzonte, ma senza primi piani. È questo a generare il tedio del viaggiare.

Crediti
 Arthur Schopenhauer
 Manoscritti berlinesi
 SchieleArt •   • 




Quotes per Arthur Schopenhauer

La vera disposizione alla filosofia consiste soprattutto nel fatto che si è capaci di meravigliarsi delle cose comuni e ordinarie, per cui si è indotti a fare della generalità del fenomeno il proprio problema.  Colloqui

L'impulso alla socievolezza da parte degli uomini non è in fondo qualcosa di diretto, non si basa cioè sull'amore per la compagnia, ma piuttosto sul timore della solitudine, poiché non viene tanto cercata la presenza affettuosa degli altri, quanto, per dir meglio, vengono fuggite la desolazione e l'oppressione della solitudine, assieme alla monotonia della propria coscienza.

… egli rassomiglia ad un attore, il quale ha recitato la sua scena, e, fino al momento di ricomparire, prende posto fra gli spettatori; donde contempla indifferente qualunque cosa possa accader nel dramma, foss'anche la preparazione della propria morte. Poi, al momento dato, torna sulla scena e agisce e soffre come deve.  Il mondo come volontà e rappresentazione

Le bottiglie sono il mezzo consueto per creare in un gruppo uno stato d'animo comune. Persino il tè e il caffè servono a questo intento.

In fondo, quasi tutte le guerre, non sono forse spedizioni di briganti?