Riflette l'integrità di male
I demoni non sono più esclusivi abitatori di rovine. Hanno capito che questa civiltà è tutta un immenso brulicare di rovine, perché riflette l’uomo nella sua integrità di male.

Crediti
 • Guido Ceronetti •
 • La fragilità del pensare •
 • 2018 •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ SothebyCapire bene la gente non è vivere
41% Philip RothSchiele Art
Lotti contro la tua superficialità, la tua faciloneria per cercare di accostarti alla gente senza aspettative illusorie, senza un carico eccessivo di pregiudizi, di speranze o di arroganza, nel modo meno simile a quello di un carro armato, senza cannoni, ⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
37% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯
Egon Schiele ⋯ Il male
34% Schiele ArtSimone WeilSocietà
Quando si compie il male, non lo si conosce, perché il male fugge la luce. Il male, come lo si concepisce quando non lo si fa, esiste? Il male che si fa non sembra forse qualcosa di semplice, di naturale, che si impone? Il male non è analogo alla illusion⋯
Egon Schiele ⋯ Il mondo comunista
34% Carl Gustav JungPsicologiaSchiele Art
Il mondo comunista, bisogna riconoscerlo, ha un grande mito (che noi chiamiamo un’illusione, nella vana speranza che il nostro superiore giudizio valga a farlo scomparire). Si tratta dell’antichissimo sogno archetipico di un’Età dell’Oro (o Paradiso), dov⋯
Egon Schiele ⋯ Tentativo di diventare bravi
30% Nicoletta CinottiSchiele Art
Non è difficile ritrovarsi a passare da un estremo all’altro. Se siamo molto reattivi non è strano passare alla sopportazione. Oppure, viceversa, passare improvvisamente dalla sopportazione all’esplosione. Confusi e umiliati dalla nostra stessa rabbia e, ⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with red hair and striped oversleevesUna civiltà pregiudicata
30% Aimé CésaireFilosofiaSchiele Art
Una civiltà che si mostra incapace di risolvere i problemi che crea con il suo stesso funzionamento è una civiltà decadente. Una civiltà che sceglie di chiudere gli occhi ai suoi problemi più cruciali è una civiltà pregiudicata.