Jean-Michel Basquiat ⋯ The radiant child
La cosiddetta buona società ci impone di avere un’infinita pazienza nei confronti di ogni stoltezza, follia, assurdità, ottusità; i pregi personali invece devono chiedere scusa e nascondersi; infatti la superiorità intellettuale offende per il semplice fatto di esistere.
In una società del genere dunque dobbiamo rinnegare noi stessi, rinunciando penosamente a tre quarti della nostra personalità per diventare simili agli altri. Certo, in compenso avremo gli altri; ma quanto più valore uno possiede, tanto più troverà che il guadagno non copre la perdita, e l’affare per lui è svantaggioso; perché la gente, di solito, è insolvente, ossia nella sua compagnia non c’è nulla che possa ripagare della noia, delle molestie e delle seccature che essa comporta, come pure della rinuncia a se stessi che essa impone.

Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • Consigli sulla felicità •
 • Pinterest • Jean-Michel Basquiat The radiant child •  •

Similari
Il caso Nietzsche
453% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
286% ArticoliPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
259% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
Sapere di non essere
214% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Io so
173% ArticoliPier Paolo PasoliniPolitica
Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato “golpe” (e che in realtà è una serie di “golpe” istituitasi a sistema di protezione del potere). Io so i nomi dei responsabili della strage di Milano del 12 dicembre 1969. Io so i nomi dei respons⋯