⋯ Egon Schiele ⋯

Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli.


Crediti
 • Isaac Asimov •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Deriva postmoderna della sinistra
147% Robert PfallerSchiele Art
Negli ultimi trent’anni la sinistra socialdemocratica ha implementato le riforme neoliberiste con più radicalità degli stessi partiti conservatori e liberali. Di conseguenza, i partiti di sinistra non avevano più un’alternativa economica a ciò che offriva⋯
Egon Schiele ⋯ La nostra vita interiore ci è sconosciuta
124% Irvin YalomSchiele Art
Quando Schopenhauer era in vita la psicoterapia non era ancora nata, e tuttavia nei suoi scritti c’è molto di pertinente con la terapia. La sua opera maggiore, “Il mondo come volontà e rappresentazione“, cominciava con una critica e un ampliamento di Kant⋯
Egon Schiele ⋯ MeloniUnità primitiva del soggetto
91% Étienne GilsonSchiele Art
Ecco anche perché il realista non chiede mai alla conoscenza di generare l’oggetto, sapendo che senza un oggetto non ci sarebbe alcuna conoscenza. Al pari dell’idealista, egli fa uso della sua capacità di riflessione, ma mantenendola nei limiti della real⋯
Egon Schiele ⋯ La filosofia in India è parte della vita
85% Schiele ArtTiziano Terzani
In India tutti sembrano saperlo. La filosofia qui non è una forma di ginnastica, non è il monopolio dei colti, non è riservata alle accademie, alle scuole, ai «filosofi». La filosofia in India è parte della vita, è il filo di Arianna con cui uscire dal la⋯
Egon Schiele ⋯ Moderazione nelle pretese della conoscenza
76% Étienne GilsonSchiele Art
Dire che la conoscenza consiste nel cogliere una cosa così com’è, non vuol dire in alcun modo che l’intelletto possa sempre cogliere ogni cosa così com’è: vuol dire che c’è conoscenza solo quando l’intelletto coglie una cosa così com’è. Nemmeno si vuol di⋯
Egon Schiele ⋯ Cosa in sé
76% Étienne GilsonSchiele Art
Non occorre neppure preoccuparsi dell’obiezione classica dell’idealista che sostiene l’impossibilità di raggiungere la «cosa in sé» e soprattutto di averne una conoscenza vera. L’idealista ci dice: voi concepite la conoscenza vera come una copia adeguata ⋯