Portraits
Il re cieco Dritarashtra, in pena per la sorte dei suoi figli superstiti, non sapeva darsi pace e passava i giorni e le notti a guardare fuori delle cancellate della reggia, aspettando solo il ritorno del fido Sanjaya che gli avrebbe portato le notizie più recenti.

E quando questi arrivò erano passati solo due giorni dalla morte di Drona. Il suo volto naturalmente non lasciava sperare in nulla di buono.

Amico mio, gli disse Dritarashtra, non farmi attendere ancora. Dimmi degli ultimi eventi. Che sta accadendo a Kurukshetra? Perché sei tornato a solo due giorni di distanza? I miei figli sono tutti morti o qualcuno di loro è riuscito a sopravvivere alla furia sanguinaria di Bhima? Ti prego, raccontami ogni cosa. Non farmi attendere oltre.

Sanjaya si sedette e cominciò a descrivere le scene di cui era stato testimone.

O re, ancora una volta non sono latore di buone nuove. Dopo che il figlio di Drupada ha realizzato il suo voto uccidendo il maestro Drona, le tue milizie sono state ricomposte da Duryodhana e poste sotto il comando del figlio del suta, Karna. Ma le cose non sono per nulla migliorate; ripetutamente sconfitti dai Pandava, molti altri tuoi figli sono caduti per mano di Bhima e i tuoi soldati sono stati quasi tutti sterminati; e dopo due giorni di duri combattimenti Karna stesso è caduto, vittima delle frecce del figlio di Pandu ma anche della sua stessa sfortuna.

Dritarashtra parve come colpito da una folgore; sospirando, con le lacrime agli occhi, disse:

O Sanjaya, come tu mi hai ricordato spesso, tutti questi lutti sono avvenuti principalmente per colpa della mia debolezza nel trattare con la perfidia di mio figlio. Raccontami, te ne prego, gli avvenimenti di questi due ultimi giorni in ogni particolare.

E Sanjaya iniziò a parlare.

Indice
Crediti
 • Vyasa •
 • Mahâbhârata •
 • A partire dal IV secolo a.C. fino al IV secolo d.C. •
  • KARNA PARVA •
 • SchieleArt •   •  •

Similari

Egon Schiele ⋯ Parole conclusive
862% PercorsiSchiele ArtVyāsa
Il male ormai imperversava sulla Terra, quando gli dei avevano chiesto a Krishna di incarnarsi insieme a loro, uniti nella missione di ristabilire gli eterni principi della religione. Egli non vi scese da solo, ma portò con sé i suoi eterni compagni. Quan⋯


 ⋯ Il caso Nietzsche
685% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯


Egon Schiele ⋯ Bhima nella scia di Satyaki
661% PercorsiSchiele ArtVyāsa
Ma quel giorno non furono solo i Pandava a sentirsi incoraggiati dalle gesta dei loro eroi; dall’altra parte Drona seminava morte e terrore al pari di Arjuna e Satyaki. Tra gli altri il grande maestro uccise alcuni dei fratelli di Drishtadyumna. Avendo as⋯


 ⋯ Il Codice di Hammurabi
517% ArticoliStorieWikipedia
Quando Anu il Sublime, Re dell’Anunaki, e Bel, il signore di Cielo e terra, che stabilirono la sorte del paese, assegnarono a Marduk, il pantocratore figlio di Ea, Dio della giustizia, il dominio su ogni uomo sulla faccia della terra, e lo resero grande f⋯


 ⋯ Sapere di non essere
401% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯


 ⋯ Impero, vent’anni
401% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯