Vorstadt

Quanto meno uno pensa, tanto più ha gli occhi ovunque: in lui il vedere deve prendere il posto del pensare.


Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • SchieleArt •  Vorstadt • 1914 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Stiftung Sammlung KammPensare di continuo
55% Robert MusilSchiele Art
Nella bella letteratura, purtroppo, nulla è così difficile da descrivere come un uomo che pensa. Quando una volta gli fu chiesto come facessero a venirgli in mente tante cose nuove, un grande inventore rispose: «Pensandoci di continuo». E, in effetti, è p⋯

Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
44% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯

Egon Schiele ⋯ SelbstbildnisCaligo prometheus
40% Roger CailloisSchiele Art
La superficie inferiore dell’ala della farfalla Caligo prometheus, ornata da larghi ocelli disposti in modo opportuno, spesso viene invocata come esempio notevole di mimetismo. Sfortunatamente le ali della Caligo, quando è in posizione di riposo, sono sol⋯

Egon Schiele ⋯ L’inquietudine dell’individuo
39% ArticoliPsicologiaSchiele ArtUmberto Galimberti
Le nostre sofferenze psichiche, i nostri disagi esistenziali dipendono sempre da conflitti interni, da traumi remoti, da coazioni a ripetere esperienze antiche e in noi consolidate come vuole la psicanalisi, o qualche volta, e magari il più delle volte, d⋯

Egon Schiele ⋯ Red HandLo zodiaco antropomorfo
37% FilosofiaRudolf SteinerSchiele Art
Anticamente non si disegnava lo zodiaco rappresentandolo nelle sue corrispondenti forme animali, ma disegnando nelle rispettive regioni gli organi umani. Al posto dell’Ariete la testa; al posto del Toro, la laringe; al posto dei Gemelli, ciò che meglio es⋯

Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
37% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯