Egon Schiele ⋯
Collera, avidità e
ambizione, essere ricchi
di denaro si manifesta
di preferenza
con atti digradanti.
Per tutta la vita
vanno bighellonando
nello Stato e
mai cercano
di scandagliare la natura,
fischiettano operette
facilmente comprensibili
e per godere
leggono romanzi.
Il contadino scorre
di continuo con l’aratro
lungo il solco
dal mattino a tarda sera,
beve e mangia e sosta
un’ora – a mezzogiorno.
Il lavoro poi continua
e la sera egli è seduto
a instupidirsi alla locanda.
Così è giorno dopo giorno
e sempre il sole abbassa i raggi
e molta acqua scorre.

Crediti
 • Egon Schiele •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
⋯  ⋯Che l’America sia di nuovo America
61% Langston HughesPoesie
Che l’America sia di nuovo America. Che torni a essere il sogno che era. Che sia il pioniere nella prateria Che cerca una casa dove essere libero. (L’America non è mai stata America per me.) Che l’America sia il sogno che i sognatori hanno sognato – Che s⋯
Egon Schiele ⋯ Reclining WomanLe precauzioni inutili
37% Dino BuzzatiSchiele Art
Ora che lui è partito, e non si farà vivo più, scomparso, cancellato via dal quadrante della vita esattamente come se fosse morto, a lei, Irene, non resta che armarsi di tutto il coraggio che una donna può chiedere a Dio e sradicare tutti i rami per cui q⋯
Egon Schiele ⋯ LQualcosa che capita sognando
36% Julio CortázarSchiele Art
Tu che mi leggi, non ti è mai capitata quella cosa che comincia in un sogno e che torna in molti sogni ma che non è quello, non è solamente un sogno? Qualcosa che è lì, ma dove, come; qualcosa che capita sognando, certo, puramente sogno ma dopo anche lì, ⋯
Egon Schiele ⋯ Nude Self-PortraitScorre l’interminabile ora
33% Fernando PessoaPoesieSchiele Art
Perché cercare tanto lontano ciò che ci sta vicino,… la nostra sicurezza? Questo è il giorno, questa è l’ora, questo è il momento, questo è ciò che siamo, e non v’è altro. Senza sosta scorre l’interminabile ora che proclama la nostra nullità. Con lo stess⋯
Egon Schiele ⋯ Solitudine e indipendenza
32% Hermann HesseSchiele Art
Egli non fu mai lieto in nessuna mattinata della sua vita, non ha mai fatto nulla di bene prima di mezzogiorno. Solo durante il pomeriggio si scaldava lentamente e diventava vivo, soltanto verso sera, nelle giornate buone, diventava fecondo, attivo, persi⋯
Egon Schiele ⋯ Quel sedile era sacro
30% FrammentiHenry JamesSchiele Art
Per lui, quel sedile, termine della sua passeggiata, era sacro; se lo rappresentava da anni come l’ultimo (sebbene ce ne fossero altri, non immediatamente vicino e diversamente disposti, che avrebbero potuto aspirare a quel titolo); così che poteva, con u⋯