Egon Schiele ⋯
Il dolore non è affatto un privilegio, un segno di nobiltà, un ricordo di Dio. Il dolore è una cosa bestiale e feroce, banale e gratuita, naturale come l’acqua.

Crediti
 • Cesare Pavese •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Ognuno di noi è una goccia d’acqua
78% Raimon PanikkarSchiele Art
Ognuno di noi è una goccia d’acqua. Quest’acqua a un certo momento o evapora nel nulla o cade nel mare… Quando noi moriamo cosa capita alla mia goccia d’acqua? Dipende da chi sono io: la goccia d’acqua o l’acqua della goccia? Se sono la goccia d’acqua, ⋯
Egon Schiele ⋯ Il bestiale diventa l’umano
66% Karl MarxPoliticaSchiele Art
Siamo arrivati al punto che l’uomo si sente libero solo nelle sue funzioni animali (mangiare, bere, fare sesso), tutt’al più nell’avere una casa, nella cura del suo corpo ecc.; e che nelle sue funzioni propriamente umane – come il lavoro – si sente soltan⋯
Egon Schiele ⋯ Depravazione che dipende dall’indole
53% Herman MelvilleSchiele Art
In una lista di definizioni inclusa nella traduzione autentica di Platone, si legge questo: “Depravazione naturale: una depravazione che dipende dall’indole“, una definizione che, sebbene sappia di calvinismo, non coinvolge affatto nel dogma di Calvino tu⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with spread fingersGiornate moderatamente piacevoli
52% Hermann HesseSchiele Art
Il giorno era trascorso come appunto trascorrono i giorni; lo avevo passato, lo avevo delicatamente ammazzato con la mia timida e primitiva arte di vivere; avevo lavorato alcune ore, sfogliato vecchi libri, avevo avuto per due ore un dolore come capita al⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
51% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ Spesso dico cose incomprensibili
45% Fëdor DostoevskijSchiele Art
Forse voi non comprenderete quello che vi sto dicendo, perché spesso dico cose incomprensibili, ma voi ricordate lo stesso e un giorno, in futuro, sarete d’accordo con le mie parole. Sappiate che non c’è nulla di più sublime, di più forte, di più salutare⋯