Egon Schiele ⋯
Seguo questo corso di sabbia che scorre
tra i ciottoli e la duna
la pioggia d’estate piove sulla mia vita
su me la mia vita che mi sfugge mi insegue
e finirà il giorno del suo inizio
caro istante ti vedo
in questa tenda di bruma che indietreggia
dove non dovrò più calpestare quelle lunghe soglie mobili
e vivrò il tempo di una porta
che si apre e si richiude

Crediti
 • Samuel Beckett •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Portrait of Arthur RoesslerL’ordine nasce dalla comprensione del disordine
63% Jeanne de SalzmannSchiele Art
Se desidero conoscere me stesso, è necessario prima di tutto che la mia mente sia capace di osservare senza distorsioni. Devo convincermi delle deviazioni che mi impediscono di osservare me stesso: questo tipo di osservazione è l’inizio della conoscenza d⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
41% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Kauernde mit blauen StrümpfenC’è soluzione a questo?
37% Roberto BolañoSchiele Art
C’è soluzione a questo? A volte incontro dei contadini che parlano un’altra lingua. Li fermo, chiedo dei campi. Loro mi dicono che non lavorano nei campi. Mi dicono che sono operai, di Santiago o dei sobborghi di Santiago, e che non hanno mai lavorato nei⋯
István SándorfiHanno tutte smarrito il cammino
35% Pedro SalinasPoesie
A te si giunge solo attraverso di te. Ti aspetto. Io certo so dove sono, la mia città, la strada, il nome con cui tutti mi chiamano. Ma non so dove sono stato con te. Lì mi hai portato tu. Come potevo imparare il cammino se non guardavo altro che te, se i⋯
Egon Schiele ⋯ Ha donati gli occhi a le talpe
30% Giordano BrunoSchiele Art
Or ecco quello, ch’ha varcato l’aria, penetrato il cielo, discorse le stelle, trapassati gli margini del mondo, fatte svanir le fantastiche muraglia de le prime, ottave, none, decime ed altre, che vi s’avesser potuto aggiongere, sfere, per relazione de va⋯
⋯ Caravaggio ⋯Chi ha orecchie in tenda
29% Guido CeronettiPoesie
Chi ha orecchie in tenda Dice e ripete l’oscuro Giovanni sgranando al porto le sue visioni tra le grida dei friggitori e le scannate angurie. Io le orecchie le ho e in questa tenda ci sto da molti anni. Ma verrà mai qualcuno? Una mano che getti una voce? ⋯