⋯
Se neanche Lucifero, l’angelo favorito di Dio, poteva evitare di cadere nelle grinfie del male, che ne sarà di noi, comuni mortali? È inquietante, che persone ordinarie di buona natura, si trasformino in veri e propri demoni, capaci di infliggere terribili torture e addirittura la morte ai loro coetanei. Il seme del male, si sviluppa psicologicamente, ogni volta che si assume senza pensarci, un’autorità abusiva, come pure, presi nella passività, di fronte alle ingiustizie e alla violenza, o quando aggrediamo un altro essere umano. In qualunque caccia alle streghe, si cade in questi orribili estremi, disumanizzando l’altro, di un’ altra razza, altra religione, altro sesso, il diverso insomma. I pregiudizi sugli altri sono pieni di termini abusivi e umilianti. Le teatrali immagini del nemico che promuovono la propaganda strategicamente usata, lasciano la loro impronta emotiva di paura e di odio nel sistema limbico degli uomini, propaganda che porta alla totale immersione mentale della massa predatrice, dove l’altro è percepito come il nemico che merita di essere maltrattato, torturato o ucciso. Sono infiniti i tormenti che l’uomo ha inflitto ad altri esseri umani. Niente di cui essere orgogliosi, eppure continuiamo a ripetere in varie forme gli orrori ingiustificatamente giustificati. Forse è bene essere consapevoli che la forza del verbo, corrotto dall’insulto e dall’umiliazione, si nasconde dietro ogni pettegolezzo o anche dietro ad un qualsiasi commento malsano verso gli altri.

Crediti
 • Anonimo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
459% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
451% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Il Codice di Hammurabi
322% ArticoliStorieWikipedia
Quando Anu il Sublime, Re dell’Anunaki, e Bel, il signore di Cielo e terra, che stabilirono la sorte del paese, assegnarono a Marduk, il pantocratore figlio di Ea, Dio della giustizia, il dominio su ogni uomo sulla faccia della terra, e lo resero grande f⋯
La scrittura delle donne
280% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
Il mercantile
245% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯