Senso dell'identità

Quello che a me interessa è il senso dell’identità: il senso di essere sinceri con se stessi.
Questo vuol dire avere un senso col mio io che si fonda su un’esperienza autentica di me stesso come il centro e il soggetto delle mie capacità umane. Sono proprio io che amo, sono io che mangio, io che bevo, e non c’è nulla dentro di me che beve…..Ebbene, quello che accade oggi è che molte persone non pensano mai: hanno l’illusione di pensare, ma in realtà c’è una cosa dentro di loro che pensa. Cos’è questa cosa? Sono i mezzi di comunicazione di massa, l’atmosfera generale; queste sono almeno risposte parziali. All’individuo non resta che l’illusione di pensare, mentre in realtà non ha mai pensato una cosa nella sua vita.

Crediti
 • Erich Fromm •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
877% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

 ⋯ L’esperienza e la verità
412% Carlo SiniFilosofia
Il dibattito sulla oggettività e il cosiddetto pensiero forte del nuovo realismo ha trovato ampio spazio soprattutto sul quotidiano «la Repubblica». Può essere utile partire di qui, perché è vero che gli articoli di giornale non consentono quella articola⋯

 ⋯ Impero, vent’anni
406% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯

 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
398% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯

La sfera delle stelle fisse
387% AstrofisicaMargherita Hack
Cos’è l’universo? Beh, l’universo è tutto quello che possiamo osservare.Certo che l’universo degli antichi era molto, ma molto più piccolo, molto più casereccio del nostro: c’era la Terra al centro, la Luna, il Sole, i pianeti fissi su delle sfere cristal⋯

 ⋯ Sapere di non essere
358% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯