Egon Schiele ⋯ Two girls embracing

Mentre prima di essere amati eravamo inquieti per questa protuberanza ingiustificata, ingiustificabile che è la nostra esistenza, mentre ci sentivamo di troppo, ora sentiamo che questa esistenza è ripresa e voluta nei suoi minimi particolari da una libertà assoluta che essa condiziona nello stesso tempo, e che proprio noi vogliamo con la nostra libertà. È questa in fondo la gioia dell’amore, quando esiste: sentirci giustificati d’esistere.

Crediti
 • Jean-Paul Sartre •
 • SchieleArt •  Two girls embracing • (Friends) 1915 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Mezzi per raggiungere il medesimo benessere
60% Errico MalatestaPoliticaSchiele Art
Noi vogliamo dunque abolire radicalmente la dominazione e lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo; noi vogliamo che gli uomini, affratellati da una solidarietà cosciente e voluta, cooperino tutti volontariamente al benessere di tutti; noi vogliamo che la soci⋯
Egon Schiele ⋯ Squating GirlLassù regnava la quiete assoluta
60% Schiele ArtThomas Bernhard
Mai il mondo mi è apparso più minaccioso e offensivo che da una vetta alpina. Mentre mio padre ripeteva più volte quanta quiete regnasse qui sulla vetta, una quiete maestosa, diceva lui, in fondo già non sopportava più la situazione tanta era l’irrequiete⋯
Hans Silvester ⋯ People of the Omo ValleyTestamento Politico di Sartre
50% ArticoliJean-Paul SartrePolitica
Abolizione del governo in tutte le sue forme, monarchica o repubblicana, che si basa sull’ egemonia di uno solo nell’egemonia della maggioranza. Istituzione dell’anarchia, della sovranità individuale, della libertà totale, illimitata, assoluta libertà di ⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
41% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ Seated couplePiccola è la porzione di vita che viviamo
39% ArticoliFilosofiaLucio Anneo SenecaSchiele Art
La maggior parte dei mortali, o Paolino, si lagna per la cattiveria della natura, perché siamo messi al mondo per un esiguo periodo di tempo, perché questi periodi di tempo a noi concessi trascorrono così velocemente, così in fretta che, tranne pochissimi⋯
Egon Schiele ⋯ Donna SedutaLa donna seduta
37% Anna MartinenghiSchiele Art
La stanza è buia ormai; forse la lampada si è spenta o il sole è tramontato fuori dalla finestra aperta. Con un occhio solo è difficile distinguere i particolari. Vorrei i suoi occhiali neri, per vedere meglio, ma so che non mi darà questa soddisfazione. ⋯