Si subisce quando lo si attende

Il potere è bruto quando chi lo subisce lo rispetta unicamente perché è il potere, e per nessun’altra ragione.


Crediti
 • Bertrand Russell •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Obbedienza
78% Mujū IchienRaccontiSchiele Art
Le lezioni del maestro Bankei non erano frequentate solo dagli studenti di Zen ma anche da persone di ogni ceto e di ogni setta. Lui non citava i sutra né si dilungava in dissertazioni dottrinali. Al contrario, le parole gli uscivano direttamente dal cuor⋯
Egon Schiele ⋯ Depravazione che dipende dall’indole
68% Herman MelvilleSchiele Art
In una lista di definizioni inclusa nella traduzione autentica di Platone, si legge questo: Depravazione naturale: una depravazione che dipende dall’indole, una definizione che, sebbene sappia di calvinismo, non coinvolge affatto nel dogma di Calvino tutt⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
60% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯
Egon Schiele ⋯ Selbstportrait mit an die brust gelegten haendenNuovi meccanismi di potere
59% Michel FoucaultSchiele ArtSocietà
La sorveglianza gerarchizzata, continua e funzionale non è, senza dubbio, una delle grandi «invenzioni» tecniche del secolo Diciottesimo, ma la sua insidiosa estensione deve l’importanza che le è propria in questo periodo ai nuovi meccanismi di potere che⋯
Egon Schiele &#8943Follia furiosa
45% Émile ZolaSchiele Art
Ancora si uccideva, in ogni angolo si distruggeva: il bruto scatenato, la collera imbecille, la follia furiosa dell’uomo che sta mangiando l’uomo.
Egon Schiele ⋯ Smodato antropomorfismo
45% Schiele ArtTommaso Landolfi
E invero tutte le qualità che un accorto novellatore di razza umana, esperto quanto si voglia di caratteri, può rilevare in un animale o attribuirgli, non sono al postutto che mere supposizioni, cui solo il nostro smodato antropomorfismo presta verosimigl⋯