Girl with Blue-Black Hair and Hat
Mi pare, figlio mio, che tu sia agitato come da paura: non temere. Il nostro gioco è finito. Gli attori, come dissi, erano spiriti, e scomparvero nell’aria leggera. Come l’opera effimera del mio miraggio, dilegueranno le torri che salgono su alle nubi, gli splendidi palazzi, i templi solenni, la terra immensa e quello che contiene; e come la labile finzione, lentamente ora svanita, non lasceranno orma. Noi siamo di natura uguale ai sogni, la breve vita è nel giro d’un sonno conchiusa. Sono turbato, signore: perdono, sono debole, la mia vecchia mente vacilla. Non vi agitate per questa mia sofferenza. Se volete, intanto, andate nella grotta a riposare; io farò qualche passo qui d’intorno per calmare lo spirito sconvolto.

Crediti
 William Shakespeare
 La tempesta
 SchieleArt •  Girl with Blue-Black Hair and Hat • 1911




Quotes per William Shakespeare

A sezionarlo, codesto scrupolo, si vedrebbe che una parte sola è saggezza ma per trequarti codardia.

Un giorno l'afflizione sorriderà di nuovo, e fino ad allora, dolore, stai a cuccia.

Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi

L'amore non guarda con gli occhi, ma con la mente
e perciò l'alato Cupido viene dipinto cieco.

Amore guarda non con gli occhi ma con l'anima…