Egon Schiele ⋯

Siamo pennelli. I colori, le emozioni, anche i tratti più neri… fanno parte di bellissimi disegni.


Crediti
 • Egon Schiele •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
83% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ Prigione di NeulengbachCosa non potrei fare per te!
65% Egon SchieleSchiele Art
Finalmente! – Finalmente! – Finalmente! – finalmente la pena è alleviata! Finalmente carta, matita, pennelli, colori, per disegnare e per scrivere. Strazianti sono state queste ore selvagge, disordinate, terribili, queste ore indistinte, informi, monotone⋯
Egon Schiele ⋯ Nude girl, folding her arms across her chestTutto nella vita è morte
65% Laura CorchiaSchiele Art
Inquieto, pessimista e dotato di un eccezionale vitalismo grafico, Egon Schiele affida al suo diario la sua concezione del mondo. Nato a Tulln nel 1890, il pittore austriaco è stato esponente assoluto del primo espressionismo viennese. Alla morte del padr⋯
Egon Schiele ⋯ Personaggio nel mondo
44% Henry MillerSchiele Art
Il personaggio interessa Dostoevskij non come un elemento della realtà che possiede determinati e stabili segni socialmente tipici e individualmente caratteriologici, non come figura determinata che nasce da tratti univoci e oggettivi che nel loro insieme⋯
Egon Schiele ⋯ Le infermiere
42% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Infermiere a frotte prendono la strada di casa. Protetto dai miei occhiali neri le osservo andare e ritornare. Loro sono protette dal crepuscolo. Una scia di infermiere e una scia di scorpioni. Vanno e vengono. Alle sette di sera? Alle otto di sera? A vol⋯
Egon Schiele ⋯L’uomo costretto a soffrire
38% Egon SchieleSchiele Art
Non lo nego. Ho realizzato disegni e acquarelli che sono erotici. Ma sono pur sempre opere d’arte! Dunque non lo nego. Dichiaro, invece, del tutto falso il fatto che avrei mostrato intenzionalmente a dei bambini tali disegni, che avrei corrotto dei bambin⋯