Egon Schiele ⋯

Amare significa aver cura della solitudine dell’altro, senza mai pretendere di colmarla né conoscerla.


Crediti
 • Christian Bobin •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
⋯ Egon Schiele ⋯Desidero sempre la solitudine
86% Schiele ArtThomas Bernhard
Quando riusciamo a cogliere l’intera situazione, siamo d’un tratto completamente soli e non abbiamo neppure una persona, mi dissi (…) Desidero sempre, con ardore, la solitudine, ma quando sono solo sono il più infelice degli uomini. Non sopporto la solitu⋯
Egon Schiele ⋯ Self portraitIl mito sulla creazione degli esseri umani
76% FilosofiaMartin HeideggerSchiele Art
La «Cura», mentre stava attraversando un fiume, scorse del fango cretoso; pensierosa, ne raccolse un po’ e incominciò a dargli forma. Mentre era intenta a stabilire che cosa avesse fatto, intervenne Giove. La «Cura» lo pregò di infondere lo spirito a ciò ⋯
Egon Schiele ⋯ Fonte delle gioie della vita
58% Hermann HesseSchiele Art
Quanto più invecchiavo, quanto più insipide mi parevano le piccole soddisfazioni che la vita mi dava, tanto più chiaramente comprendevo dove andasse cercata la fonte delle gioie della vita. Imparai che essere amati non è niente, mentre amare è tutto, e se⋯
Egon Schiele ⋯ Standing lady in green dressCarta moschicida
56% Robert MusilSchiele Art
In quel momento Ulrich non desiderava altro che essere un uomo senza qualità. Ma questo vale quasi per tutti. In fondo, negli anni della maturità, pochi individui sanno sono di fatto arrivati a sé stessi, ai propri piaceri, alla propria visione del mondo,⋯
Egon Schiele ⋯ Mother and childIllusione del possesso che ci manca
55% Schiele ArtUgo Spirito
La nostra incapacità di risolvere la storia degli uomini nella storia della natura, che dovrebbe impegnarci in una vita come amore, è la ragione del continuo risorgere dell’illusione del possesso che ci manca. In un distacco intellettualistico dal tutto, ⋯
Egon Schiele ⋯ Solitudine senza grandezza
53% Rainer Maria RilkeSchiele Art
Ma se poi v’accorgete che è grande, rallegratevene; che sarebbe infatti (domandatevi) una solitudine senza grandezza; c’è solo una solitudine, e quella è grande e non è facile a portare e a quasi tutti giungono le ore in cui la permuterebbero volentieri c⋯