Egon Schiele ⋯

Egli non fu mai lieto in nessuna mattinata della sua vita, non ha mai fatto nulla di bene prima di mezzogiorno. Solo durante il pomeriggio si scaldava lentamente e diventava vivo, soltanto verso sera, nelle giornate buone, diventava fecondo, attivo, persino ardente e lieto. Per questo aveva bisogno di solitudine e indipendenza. Nessuno ha mai avuto bisogno più profondo di essere indipendente. Da giovane quando era ancora povero e faceva fatica a guadagnarsi il pane preferiva soffrire la fame e andare in giro stracciato pur di salvare un brano della sua indipendenza. Non si è mai venduto per denaro, non si è mai dato alle donne o ai potenti, e mille volte ha buttato via e rifiutato quello che secondo tutti sarebbe stato il suo bene. Capitò a lui ciò che capita a tutti, quel che cercava con ostinazione egli lo raggiunse ma più di quanto sia bene per l’uomo. Ciò che dal principio fu il suo sogno di felicità divenne in seguito il suo amaro destino. L’uomo avido di potere incontra la sua rovina nel potere, l’uomo bramoso di denaro nel denaro, e così il lupo si rovinò con l’indipendenza a meta egli la raggiunse e divenne sempre più indipendente, ma raggiunta la libertà s’accorse a un tratto che la sua libertà era morte, che era solo, che il mondo lo lasciava in pace, che gli uomini non lo riguardavano più né lui riguardava se stesso…

Crediti
 • Hermann Hesse •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with spread fingersGiornate moderatamente piacevoli
222% Hermann HesseSchiele Art
Il giorno era trascorso come appunto trascorrono i giorni; lo avevo passato, lo avevo delicatamente ammazzato con la mia timida e primitiva arte di vivere; avevo lavorato alcune ore, sfogliato vecchi libri, avevo avuto per due ore un dolore come capita al⋯
Egon Schiele ⋯ Violette kutteForza galvano-chimica della società
129% Karl MarxSchiele ArtSocietà
Ciò che mediante il denaro è a mia disposizione, ciò che io posso pagare, ciò che il denaro può comprare, quello sono io stesso, il possessore del denaro medesimo. Quanto grande è il potere del denaro, tanto grande è il mio potere. Le caratteristiche del ⋯
Egon Schiele ⋯ Stehendes MädchenIl coraggio e la forza
62% Schiele ArtThomas Bernhard
Mi illudevo di non aver bisogno di nessuno, mi illudo ancora oggi. Non avevo bisogno di nessuno, e quindi non avevo nessuno. Ma ovviamente abbiamo bisogno di una persona, altrimenti diventiamo inevitabilmente come sono diventato io: difficile, insopportab⋯
Egon Schiele ⋯ Distanti ma uniti
60% Gustave ThibonSchiele Art
Definire la libertà come indipendenza nasconde un pericoloso equivoco. Non esiste per l’uomo indipendenza assoluta (un essere finito che non dipenda da nulla, sarebbe un essere separato da tutto, eliminato cioè dall’esistenza). Ma esiste una dipendenza mo⋯
Egon Schiele ⋯ Woman undressingQualcosa di cui Nietzsche si fa beffe
34% Maria RussoSchiele Art
Non si deve credere all’apparenza di un Nietzsche “determinista” solo per il suo disprezzo per la fantasia rassicurante del “libero arbitrio”: certamente l’idea di una libertà come assenza di causa, come mera casualità e come arbitrio, appunto, senza alcu⋯
 ⋯ La diversità e la sua importanza
33% Hermann HesseLibri
Narciso era scuro e magro, Boccadoro era radioso e florido. Se Narciso sembrava un pensatore e un analizzatore, Boccadoro sembrava un sognatore e un’anima di fanciullo. Ma c’era al di sopra dei contrasti qualcosa che li accomunava: entrambi erano nature s⋯