⋯ Maria Grazia Mancino ⋯

Le soluzioni immaginarie sono il vivere e il cessare di vivere. L’esistenza è altrove.


Crediti
 • André Breton •
 • Pinterest • Maria Grazia Mancino  •  •

Similari
 ⋯ Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
132% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
Chris Rivera ⋯ Lacan su desiderio e amore
86% Giorgio AntonelliPsicologia
Quale lezione si ricava dal Simposio di Platone? La lezione di un’originaria, strutturale discordanza tra desiderio e amore. Questo, essenzialmente, vuole significare Lacan quando afferma che non c’è rapporto sessuale. Perché, certamente, il rapporto sess⋯
 ⋯ La psiche come respiro
72% ArticoliPsicologia
La parola psiche la incontriamo in Omero con riferimento all’ultimo respiro. psychein, infatti, è un verbo greco che significa respirare, e anche la parola corpo (in greco soma) era riferita unicamente al cadavere, nel senso che il corpo vivo per Omero, e⋯
⋯  ⋯Il cristallo si vendica
62% ArticoliJean BaudrillardPsicologia
La psicoanalisi ha privilegiato un aspetto della nostra vita, e ci ha nascosto l’altro. Ha sopravvalutato una delle nostre nascite, la nascita biologica e genitale, e ha dimenticato l’altra, la nascita iniziatica. Ha dimenticato che se ci sono due esseri ⋯
 ⋯ Voglia di perdersi nell’estasi
61% Georges BataillePsicologia
Ciò che intraprendiamo è una guerra. È tempo di abbandonare il mondo dei civilizzati e la sua luce. È troppo tardi per tenere a essere ragionevoli e istruiti – il che ha portato a una vita senza attrattive. Segretamente o no, è necessario divenire tutt’al⋯
 ⋯ Il mio corpo è sempre altrove
60% Michel FoucaultPsicologia
Il mio corpo, in realtà, è sempre altrove. È legato a tutti gli altrove del mondo. E, a dire il vero, è altrove solo nel mondo. Perché è intorno a esso che le cose si dispongono, è rispetto a esso, e rispetto a esso come rispetto a un sovrano, che ci sono⋯