Spingevano e ingombravano il cammino
Quando entrò nella grande stazione buia, Hugh vide migliaia di persone precipitarsi come insetti molestati. Innumerevoli migliaia di persone stavano abbandonando la città alla fine della loro giornata di lavoro e treni aspettavano per portarli nelle cittadine sulle praterie. Essi giungevano a branchi, precipitandosi come bestie impazzite sopra a un ponte e di lì entravano nella stazione. Le folle dirette in città che eran scese dai treni provenienti dall’Est e dall’Ovest salivano su per una scalinata che dava sulla via, e quelli che erano in partenza cercavano di scendere contemporaneamente per la stessa scalinata. Il risultato era una massa umana che si urtava e girava vorticosamente. Tutti spingevano e ingombravano il cammino. C’erano uomini che bestemmiavano, donne che s’infuriavano, bambini che piangevano. Vicino alla porta che si apriva sulla strada una lunga fila di vetturini urlava e schiamazzava.

Crediti
 Sherwood Anderson
 Un povero bianco
 SchieleArt •   • 




Quotes casuali

Quando occorre prendere una decisione grave o difficile, non appena disporrete di tutti i dati concentratevi del vostro meglio sulla questione e decidete; una volta presa la decisione, non tornatevi più sopra, a meno che veniate a conoscenza di qualche fatto nuovo. Nulla stanca quanto l'indecisione, e nulla è altrettanto sterile.Bertrand Russell
Amo molto parlare di niente. É l'unico argomento di cui so tutto.Oscar Wilde
Nello stupendo maggio, quando esplodevano tutte le gemme, proprio allora nel mio cuore è spuntato l'amore.Heinrich Heine