Tod und maedchen

Pertanto, ai fini della nostra felicità, i beni primari, più importanti, sono quelli soggettivi: un’indole nobile, una mente acuta, un felice temperamento, uno spirito incline a letizia, e un corpo ben conformato e perfettamente sano: insomma, una mens sana in corpore sano. Perciò, assai più che al possesso di beni esteriori e di un prestigio esteriore, dovremmo mirare a incrementare e conservarci tutte quelle qualità.

Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • SchieleArt •  Tod und maedchen •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Beni soggettivi
135% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Noi sopportiamo con più compostezza una disgrazia capitataci per ragioni del tutto esterne piuttosto che una dovuta a nostra colpa; perché il destino può cambiare, ma la propria natura mai. I beni soggettivi, come un carattere nobile, una mente capace, un⋯
 ⋯ Uomo par excellence
41% Arthur SchopenhauerFilosofia
Uno può essere in perfetta sintonia solo con se stesso: non col suo amico, non col suo amante. Le differenze della personalità e del carattere portano sempre con sé una sia pur piccola dissonanza. Perciò la vera, profonda pace del cuore e la perfetta tran⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
37% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ Deux jeunes fillesPoli contrapposti della vita umana
35% Hermann HesseSchiele Art
Ora la borghesia, condizione immanente nell’umanità, non è altro che un tentativo di equilibrio, l’aspirazione a una via di mezzo tra gl’innumerevoli estremi e poli contrapposti della vita umana. Prendiamo per esempio un paio di questi poli antitetici, po⋯
Egon Schiele ⋯ Dead City III (City on the Blue River)Parla Ipolit, un malato terminale di tisi
33% Fëdor DostoevskijSchiele Art
Evidentemente la mia convinzione che per due settimane non valga la pena di soffrire o abbandonarsi ad alcuna sensazione, ha avuto la meglio sulla mia natura e forse dirige tutti i miei sentimenti. Ma è proprio vero? È forse vero che la mia natura è stata⋯
Egon Schiele ⋯ Assicurare l’eredità a se stesso
32% Charles DickensFrammentiSchiele Art
Per un gentiluomo dal cuore tenero come Mr. Pecksniff era quello uno spettacolo assai doloroso. Egli non poteva non prevedere la possibilità che il suo rispettato parente cadesse vittima di persone interessate e intriganti, e che le ricchezze di lui finis⋯