⋯
Cos’è l’uomo?” cominciavo a chiedermi; “com’è possibile esista al mondo qualcosa che fermenta come un caos, o che imputridisce come un albero marcio, e non perviene mai a maturazione? Come può sopportare la natura quest’uva acerba accanto ai suoi grappoli dolci?” Alle piante egli dice: anch’io una volta ero come voi! e alle stelle incontaminate: diventerò come voi in un altro mondo! Intanto va in pezzi e di quando in quando tenta su se stesso tutte le sue arti, come si potesse, una volta che s’è dissolto, ricomporre un essere vivente allo stesso modo di un’opera muraria; e non lo confonde nemmeno il fatto che nulla viene reso migliore pur con tutto il suo fare; ciò che fa rimane pur sempre artificioso. Miseri voi, che sentite tutto ciò, che non volete parlare d’una vocazione umana, voi, che siete da ogni parte afferrati dal nulla che impera su di noi, e sino in fondo riconoscete che siamo nati per il nulla, che amiamo il nulla, crediamo nel nulla, ci logoriamo per nulla, per trapassare piano piano nel nulla – cosa ci posso fare se vi spezzate le ginocchia, quando ci pensate seriamente? Anch’io, sovente, mi son sprofondato in tali pensieri ed ho esclamato: “perché m’affondi l’ascia fino alla radice, spirito spietato?” Eppure sono ancora qui. […] In ginocchio mi potrei gettare e torcermi le mani ed implorare non so chi per avere pensieri diversi. Ma non lo soffoco il grido di verità.

Crediti
 • Friedrich Hölderlin •
 • Hyperion •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Aveva camminato a lungo
48% Frances Hodgson BurnettPercorsi
Mentre il giardino segreto tornava a vivere, e con esso due bambini, un uomo vagabondava in lontani paesi affascinanti, tra i fiordi norvegesi e tra le valli e le montagne della Svizzera, un uomo che da dieci anni aveva la testa piena di pensieri cupi e s⋯
  ⋯ Roma Town Site
47% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯
⋯  ⋯I Mikrogramme e la poesia di Robert Walser
41% Antonio DevicientiPercorsi
L’impressione che si ha nell’ avvicinarsi ai manoscritti dei “microgrammi” walseriani è quella di una pazienza che sembra voler essere la stessa della natura quando quest’ultima, non vista e per così dire silenziosa, lascia accumulare strati su strati di ⋯
Maria Rosaria Stigliano ⋯ L’ultimo gulden
40% Fëdor DostoevskijPercorsi
Basta soltanto… D’altro canto, adesso è tardi, ma domani… Oh me lo sento, e non può andare altrimenti! Ora ho quindici luigi d’oro, e ho iniziato con quindici gulden! Se solo cominciassi con cautela… possibile, possibile che io sia un ragazzino! Possibile⋯
 ⋯Panta Rei
37% AnonimoPercorsi
Diceva Eraclito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’adunaton, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. O⋯
 ⋯ La fredda notte degli uomini
34% Friedrich HölderlinPercorsi
Anima, bellezza del mondo, indistruttibile, incantevole con la tua perenne giovinezza, tu esiti e dunque cos’è la morte e tutto il dolore degli uomini? Quante parole vuote han fatto questi esseri strani! Eppure tutto avviene, e tutto infine si conclude. C⋯