Stabilisci una routine
Questo momento che l’umanità sta attraversando, può essere visto come un portale o come un buco.
La decisione di cadere nel buco o di passare attraverso il portale dipende da te.
Se ti angusti per il problema e consumi notizie 24 ore al giorno, con poca energia, sempre nervoso, con pessimismo, cadrai nel buco.
Ma se cogli l’occasione per guardarti, ripensare la vita e la morte, prenderti cura di te e degli altri, attraverserai il portale.
Prenditi cura della tua casa, del tuo corpo, non perdere la dimensione spirituale di questa crisi, diventa come l’aquila che dall’alto vede tutto e vede più ampiamente.
C’è una domanda sociale in questa crisi, ma anche una spirituale. Attraverso la gioia si resiste.
Abbi fede, sei stato preparato a superare questa crisi. Quando passerà la tempesta, sarai molto importante nella ricostruzione di questo nuovo mondo, devi stare bene ed essere forte.
Per questo cerca di mantenere una vibrazione alta, felice e luminosa.
Nello sciamanesimo esiste un rito di passaggio chiamato ricerca della visione, trascorri qualche giorno da solo nella foresta, senza acqua, senza cibo, senza protezione.
Quando attraverso questo portale ottieni una nuova visione del mondo, perché hai affrontato le tue paure, le tue difficoltà.
Approfitta di questo tempo per esercitare la tua visione e cercare i tuoi rituali.
Questo è quello che puoi fare, serenità nella tempesta.
Stabilisci una routine per incontrare il sacro ogni giorno, le cose buone emanano ciò che emani, ora è la cosa più importante.
Canta, danza resisti attraverso l’arte, la gioia, la fede e l’amore.

Crediti
 • Autori Vari •
 • Tribù della Luna •
  • Messaggio di Aquila bianca, indigeno della tribù amerinda Hopi a proposito della situazione che stiamo vivendo. •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Impero, vent’anni
259% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
228% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
Egon Schiele ⋯ La crisi porta progressi
98% Albert EinsteinSchiele Art
La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi super⋯
Egon Schiele ⋯ La crisi dell’incompetenza
98% Albert EinsteinSchiele Art
 Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscur⋯
 ⋯ Basi neurologiche della coscienza
77% ArticoliAutori VariNeuroscienze
Spesso non siamo consapevoli di quelle che sono le ragioni e le cause del nostro comportamento; più indaghiamo nei meandri della mente, più ci si accorge di quanto sia importante e potente il nostro inconscio. L’inconscio, come parte più intima di noi ste⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with a black vaseCrisi dell’incompetenza
69% Albert EinsteinSchiele Art
Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’ inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare⋯