Antichi Maestri

Senza senso e senza scopo

Francisco Goya  ⋯ Inés Bilbatúa
Grazie alla musica salvarsi ogni giorno di nuovo, tirarsi fuori da tutte le nefandezze e le cose disgustose, è questo il trucco, disse, ritrovare ogni giorno la salvezza grazie alla musica, ridiventare ogni giorno, di primo mattino, un vero essere umano che pensa e ⋯

Perdere l’ingenuità

Egon Schiele ⋯
Alla fine non proviamo più alcun piacere per l’arte, e nemmeno per la vita, ma questo è naturale, perché col passare del tempo abbiamo perso l’ingenuità, e con l’ingenuità la stupidità. Ma in cambio non abbiamo avuto altro che infelicità. ⋯

L’essere umano secondo natura non esiste più

 ⋯
Gli insegnanti rovinano gli alunni, la verità è questa, è una storia vecchia di secoli […] Gli insegnanti hanno sempre ostacolato la vita e l’esistenza dei giovani esseri umani […] Gli insegnanti insegnano che cos’è questo Stato cattolico, insegnano quello che lo Stato stesso ⋯

Non guardi troppo a lungo un quadro

⋯ Antichi Maestri ⋯
Guai a lei se legge con più penetrazione del solito, si rovina il gusto per tutto ciò che legge. Qualsiasi cosa lei legga, questo qualcosa alla fine diventa ridicolo, alla fine non ha più alcun valore. Si guardi bene dall’affrontare con troppa penetrazione un’opera ⋯

La panchina

 ⋯
Siamo seduti su questa panca e abbiamo perso completamente la testa, disse Reger, e siamo più o meno il ritratto della depressione, della disperazione, intendeva Reger, e ci fanno sedere accanto una donna, e noi la sposiamo e siamo salvi. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi