Diario

Questo spingere non mi piace

Egon Schiele ⋯
Io appartengo piuttosto al genere di persone che preferiscono galleggiare ancora un po’ sull’oceano, stese sul dorso e con gli occhi rivolti al cielo, finché – con un gesto rassegnato e devoto – vanno a fondo per sempre. Io non posso fare diversamente. Le ⋯

Fluorescenze

Egon Schiele ⋯ Ogni momento mi spengo e mi riaccendo. La mia anima è piena di fiammiferi spenti. ⋯

L’arma impropria del megafono

 ⋯
I libri sono letti da pochi, i giornali da tutti… Come se su una nave ci fosse un solo megafono di cui si fosse impossessato il garzone di cucina, con il consenso di tutti. Ora tutto ciò che il garzone di cucina aveva da ⋯

La fanghiglia degli uomini

 ⋯
I giornali sono e saranno il principio del male nel mondo moderno: nella loro sofistica essi non conoscono limiti, perché possono scendere sempre più in basso nella scelta dei lettori. Con questo essi dragano la fanghiglia degli uomini che nessun governo potrà più dominare. ⋯

Immagine dal mondo dei fiori

Egon Schiele ⋯
La nostra prima giovinezza è come il fiore al mattino, con una bella goccia di rugiada sulla corolla in cui la natura si specchia in un’armoniosa malinconia. Ma ormai il sole si alza sull’orizzonte e la rugiada si dilegua; con essa svaniscono i sogni ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi