Dio

Se ce ne fosse uno

Egon Schiele ⋯ Non può esserci un Dio perché, se ce ne fosse uno, non crederei che non sia io. ⋯

Temo l’odio dei teologi

Egon Schiele ⋯
Temo l’odio dei teologi, perché sostengo in quest’opera che Dio coincide con la natura, e attribuisco a Dio cose che nella tradizione filosofica sono state sempre considerate effetti o creature, mentre io, ritengo che queste cose appartengano alla stessa natura di Dio. ⋯

L’Io nel mondo

Egon Schiele ⋯
Valida anche per noi è, pertanto, la concezione dell’Existenz come presenza fisica dell’Io nel mondo (in una forma e situazione determinata, concreta e irripetibile) e, ad un tempo, come presenza metafisica dell’Essere (della trascendenza) nell’Io. Su questa linea, un certo ⋯

La credenza che porterebbe all’ateismo

Egon Schiele ⋯
Se qualcosa dovesse accadere in natura che non conseguisse dalle leggi naturali, necessariamente contraddirebbe a quell’ordine che Dio per l’eternità stabilì in natura mediante le universali leggi naturali; sarebbe perciò contro la natura e contro le sue leggi, e di conseguenza la credenza in ⋯

Non siamo padroni di dire ti amo

 ⋯ «Se io ti do il mio amore, che cosa ti sto dando di preciso? Chi è l’io che sta facendo questa offerta? E chi, per inciso, sei tu?» si domanda lo psicanalista americano Stephen Mitchell nel suo ultimo libro: L’amore può durare? ⋯

Sfera di ciò che è fuori di noi

Egon Schiele ⋯
Se poniamo un Dio fuori di noi, ci strapperà al nostro Sé, perché il Dio è più forte di noi. Allora il nostro Sé si troverà in grave difficoltà. Se invece il Dio si insedia nel Sé, ci sottrarrà alla sfera di ciò che ⋯

Il mondo infero

Egon Schiele ⋯
Nella seconda notte che seguì alla creazione del mio Dio una visione mi annunciò che avevo raggiunto il mondo infero. Mi trovo in un ambiente buio col soffitto a volta, il suolo è lastricato di pietre bagnate. Nel mezzo si erge una colonna da ⋯

L’amore è vita

Egon Schiele ⋯
L’amore impedisce la morte. L’amore è vita. Tutto, tutto ciò che io capisco, lo capisco solamente perché amo. È solo questo che tiene insieme tutto quanto. L’amore è Dio, e il morire significa che io, una particella dell’amore, ritorno alla sorgente eterna e universale. ⋯

Lo Spettro piange

Egon Schiele ⋯
Così Los è a Londra a costruire il Golgonooza,
costringendo il suo Spettro ad enormi fatiche; tremando di paura
lo Spettro piange, ma Los rimane impassibile a lacrime o minacce.
(…) I Suoi Piccoli corsero sui prati,
l’Agnello di Dio visto tra di loro, ⋯

Cretino psicopatico

Egon Schiele ⋯ Più uno è un cretino psicopatico, più sente che il suo Dio collabora. ⋯

La particella di Dio

 ⋯ E il Signore guardò il Suo mondo e si meravigliò della sua bellezza, così bello le sembrò da farLa piangere. Era un mondo con una sola specie di particelle e una sola forza trasmessa da un messaggero-portatore che era, con divina semplicità, anche ⋯

Canto di me stesso

Egon Schiele ⋯
Io credo che potrei voltarmi e andare a vivere con gli animali, così placidi e controllati, resto a guardarli per ore. Non si affaticano, non frignano per la loro condizione, non stanno svegli al buio piangendo i loro peccati, non mi scocciano coi loro ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi