Elias Canetti

L’unica cosa che voleva era scopare

Egon Schiele ⋯ Stiftung Sammlung Kamm
Scopare è l’unica cosa che vogliono quelli che stanno per morire. Scopare è l’unica cosa che vogliono quelli che sono in prigione e negli ospedali. Gli impotenti l’unica cosa che vogliono è scopare. I castrati l’unica cosa che vogliono è scopare. I feriti gravi, ⋯

Rimanere nell’avventura

Michela Melone ⋯ Come pochi altri Canetti ha riflettuto sugli sciagurati avvenimenti del nostro secolo, l’ascesa del fascismo, lo sviluppo ipertrofico degli apparati di potere, lo sterminio degli ebrei, le proporzioni della minaccia nucleare, come pochi altri scrittori, nel corso della sua maturazione è giunto a ritenere ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi