Francis Bacon

È stato un filosofo, politico, giurista e saggista inglese vissuto alla corte inglese, sotto il regno di Elisabetta I Tudor e di Giacomo I Stuart. Formatosi con studi in legge e giurisprudenza, divenne un sostenitore e strenuo difensore della rivoluzione scientifica sostenendo il metodo induttivo fondato sull’esperienza. Fonte: Le-citazioni.it

Atto di resistenza

Francis Bacon ⋯ Qual è il rapporto tra l’opera d’arte e la comunicazione? Nessuno, nessuno. L’opera d’arte non è uno strumento di comunicazione. L’opera d’arte non ha nulla a che fare con la comunicazione. In compenso c’è un’affinità fondamentale tra l’opera d’arte e l’atto di resistenza. Allora ⋯

Il corpo che fugge

Francis Bacon ⋯ Lying Figure in a Mirror
Gli specchi di Bacon sono tutto ciò che si vuole, fuorché delle superfici riflettenti… In Bacon il corpo si trasferisce nello specchio, vi prende dimora insieme alla sua ombra. Di qui il fascino: non c’è nulla dietro lo specchio, bensì dentro… La Figura non ⋯

Nani sulle spalle dei giganti

 ⋯  ⋯

Dipingere il grido…

Francis Bacon ⋯ Head VI
Non si tratta affatto di dare dei colori a un suono particolarmente intenso. La musica, per parte sua, si trova di fronte allo stesso compito, che non è certo quello di rendere il grido armonioso, bensì di cercare nella sonorità del grido il nesso ⋯

Voragine d’ombra che porta all’avvenire

 ⋯
Bacon dipinge il grido, in quanto mette la visibilità del grido, la bocca aperta come voragine d’ombra, in rapporto con forze invisibili, che non sono poi altro che le forze dell’avvenire. Kafka dice una volta di voler rivelare le potenze diaboliche dell’avvenire che bussano ⋯

La spada sotto la pelle del corpo

 ⋯
Il corpo si manifesta soltanto quando viene meno il sostegno delle ossa, quando la carne non ricopre più le ossa, quando carne e ossa esistono l’una per le altre, ciascuna però per conto suo… Come in Kafka, in Bacon la colonna vertebrale non è ⋯

Il sorriso isterico

  ⋯
Bacon ha dipinto alcuni tra i sorrisi più belli di tutta la pittura, che assolvono una stranissima funzione, quella cioè di assicurare il dileguamento del corpo… E’ proprio in funzione di questo sorriso che il viso si disfa, come sotto l’azione di un acido ⋯

La Memoria…

Francis Bacon ⋯ Head VI
La corsa della vita che si ferma per un minuto a ricordare l’orrore che altri uomini hanno dedicato ai loro simili, la fretta di ripulirsi l’anima per poi continuare imperterriti coperti sotto differenti spoglie ad uccidere donne, ad abusare di bambini, a massacrare di ⋯

L’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni

Egon Schiele ⋯ L'opera di un artista e di un uomo che si avviano alla maturità A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di trovarsi dinnanzi un miracolato ⋯

Leggere rende un uomo completo

Egon Schiele ⋯
Francis Bacon, il filosofo inglese del Seicento, riteneva che “Leggere rende un uomo completo, parlare lo rende pronto e scrivere lo rende preciso”. Senza questa base è il nulla e infatti lo testimoniano le belle figure che fanno molti giornalisti e politici, ⋯

Pietà per la carne macellata!

 ⋯
La carne macellata è senza alcun dubbio l’oggetto eminente della pietà di Bacon, il suo unico oggetto di pietà, la sua pietà di anglo-irlandese. E, su questo punto, Bacon è come Soutine, con la sua immensa pietà di ebreo. La carne macellata non è ⋯

Viaggiatore immobile trans-spaziale

Francis Bacon ⋯ Three Studies of Muriel Belcher
Nella storia della pittura le Figure di Bacon sono tra le risposte più sorprendenti alla domanda: come rendere visibili forze invisibili?… La straordinaria agitazione delle teste proviene da forze di pressione, dilatazione, contrazione, schiacciamento, stiramento, che vengono esercitate sulla testa immobile – come forze ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi