Egon Schiele ⋯
Per Unus mundus G. Dorn intende il mondo potenziale del primo giorno della creazione dove nulla esiste ancora in actu, cioè tra i Due e la pluralità, ma solamente nell’Uno. L’unità dell’uomo […] significa ugualmente per Dorn la possibilità di produrre anche l’unità col ⋯