Skip to main content

L’infinito della caducità

Egon Schiele ⋯ Non si può disconoscere, al fondo dell’atteggiamento designato a tutt’oggi come «pensiero debole» e che continua ad avere in Gianni Vattimo il proprio mentore, una traccia persistente di quella brama dell’infinito che fu propria del romanticismo. All’infinità dell’Essere, della Verità, della Perfezione, che il ⋯