Hieronymus Bosch

Profilassi e Virulenza

Hieronymus Bosch ⋯ La cerebralità crescente delle macchine deve comportare di norma la purificazione tecnologica dei corpi. Questi ultimi potranno sempre meno contare sui loro anticorpi e bisognerà dunque proteggerli dall’esterno. La purificazione artificiale di tutti gli ambienti sarà chiamata a supplire alle deficienze dei sistemi ⋯

Tutto è corpo e corporeo

Hieronymus Bosch Tutto è mescolanza di corpi e, nel corpo, incastro, penetrazione. Un albero, una colonna, un fiore, un bastone spuntano attraverso il corpo; sempre altri corpi penetrano nel nostro corpo e coesistono con le sue parti. Tutto è direttamente scatola, alimento in scatola ed escremento. ⋯

Ammiravo i suoi paradossi

Hieronymus Bosch ⋯ Il Giardino delle delizie
Egli diceva che non era nato per essere fra i malcontenti, fra i miserabili, fra gli ubbidienti. Erano malattie per i bruti, per gli idioti. La storia era fatta di disubbidienze. Ascoltavo e ammiravo. Ammiravo i suoi paradossi, senza difendermi, senza impedire che le ⋯

La passione dell’arte

  ⋯
L’arte, inutile al mondo per chi valuta solo ciò che è efficace, è pur anche inutile a se stessa. Se si compie, è fuori delle opere misurate e dei compiti limitati, nel movimento senza misura della vita, o, meglio, essa si ritira nel più ⋯

Il profondo recesso dell’Averno

Hieronymus Bosch ⋯ Trittico del fieno
Che significa, o Hieronymus Bosch, quel tuo occhio attonito? Quel pallore del volto? Come se tu stessi guardando i lemuri e gli spettri dell’Inferno svolazzarti davanti. Potrei credere che ti si siano spalancate le porte dell’avido Dite e le dimore del Tartaro poiché la ⋯

Intenti favorevoli

 ⋯
Due cose dovremmo cercare di evitare del tutto durante la nostra formazione occulta. Non dovremmo mai ferire un’altra persona, né con l’azione, né in pensieri e parole; né qui può valere la giustificazione che non avevamo alcuna intenzione di ferirla.
È del tutto irrilevante ⋯

Ha dipinto quello che vedeva

Hieronymus Bosch ⋯ The Garden of Earthly Delights
Mi diceva come nessuno dei tanti critici che avevano scritto su Bosch, anche firme autorevoli e reputatissime, lo avessero persuaso. “Parlano dell’inferno, parlano della dannazione eterna, parlano di sant’Agostino, delle eresie, della riforma di Lutero, vanno a frugare nella vita privata di Hieronymus, che ⋯

L’arte della follia

 ⋯ La follia esercita un fascino particolare sulla cultura e sull’arte rinascimentale.
Intorno a questo tema ruota il poema cavalleresco di Ludovico Ariosto, L’Orlando furioso, in cui si narra del celebre paladino che perde il senno e di Astolfo che per recuperarlo si reca ⋯

Marea palpitante, marea piena di corpi

Hieronymus Bosch
Marea palpitante, marea piena di corpi,
di ossa mormoranti, di sangue, di polveri squamose,
di luci frantumate, di conchiglie di stelle,
santa marea che raduni i corpi.
Marea profonda, astri girevoli, schiuma, carne,
specchi dove si riflettono gli angeli,
fumi, fumi dalle volute strane ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi