Ian Tweedy

Entrare per impararti

⋯ Ian Tweedy ⋯
Lasciami entrare nel tuo intimo alfabeto
per conoscerlo con il proprio nome
e attraverso le tue lettere parlare di quello che rimane
e anche di aurore e di nebbie.
Lasciami entrare per impararti
e girare nell’orbita delle tue voci
parlandoti di quello che mi ⋯

Uomini pieni di maschere

⋯ Ian Tweedy ⋯ Il mare brucia le maschere,
le incendia il fuoco del sale.
Uomini pieni di maschere
avvampano sul litorale. ⋯

Rapporto degli impulsi

⋯ Ian Tweedy ⋯
Tutti sono convinti che l’intelligenza sia qualcosa di conciliante, di giusto, di buono, qualcosa di essenzialmente contrapposto agli impulsi, mentre essa è solo un certo rapporto degli impulsi tra loro. ⋯

Sono colui che fabbrica sogni

⋯ Ian Tweedy ⋯
Sono colui che fabbrica sogni
e nella mia casa di penna e di pietra
con un coltello e un orologio
taglio le nubi e le onde,
con tutti questi elementi
ordino la mia calligrafia
faccio crescer esseri senza rotta
che ancora non potevano nascere. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi