Skip to main content

L’alienazione dello Stato

L’alienazione dello Stato
Il debito pubblico, ossia l’alienazione dello Stato – dispotico, costituzionale o repubblicano che sia – imprime il suo marchio all’era capitalistica. L’unica parte della cosiddetta ricchezza nazionale che passi effettivamente in possesso collettivo dei popoli moderni è… il loro debito pubblico. (…) [Il debito ⋯

Il sistema creditizio

 ⋯ Il sistema creditizio che ha come centro le pretese banche nazionali e i potenti prestatori di denaro, e gli usurai che pullulano attorno ad essi, rappresenta un accentramento enorme e assicura a questa classe di parassiti una forza favolosa, tale non solo da decimare ⋯

Tecnica

Egon Schiele ⋯
Con questo nome si comprendono forme diverse di attività pratiche; qui, il riferimento è limitato a quelle impegnate nella produzione materiale mediante l’uso organizzato degli elementi e delle forze naturali, derivante dalla conoscenza scientifica della natura. L’interesse di Marx e Engels per la tecnica ⋯

Industria

 ⋯
Come attività collettiva organizzata intorno a materiali da trasformare in vista di un certo uso, essa esiste fin dall’antichità; l’estrazione di minerali e la costruzione di edifici, per esempio, sono forme antichissime di industria basate quasi esclusivamente sul lavoro degli schiavi e sull’uso di ⋯

Modo di produzione

 ⋯
Per il marxismo ogni formazione sociale può venire compresa nelle sue caratteristiche essenziali solo se si analizzano i presupposti materiali su cui si sviluppa. «Secondo la concezione materialistica, il momento determinante della storia, in ultima istanza è la produzione e la riproduzione della  ⋯

Cartello o trust

 ⋯
È l’accordo tra gli industriali di intere categorie di produzione tendente a regolare la produzione stessa, i prezzi e i profitti. I cartelli iniziarono a costituirsi negli ultimi trent’anni del XIX secolo, in seguito al persistente squilibrio tra quantità di merci prodotte e capacità ⋯

Categorie economiche

Egon Schiele ⋯
Il termine categoria indica solitamente un concetto generale utilizzato come riferimento per altri concetti e per i giudizi che si danno all’interno di una qualsiasi teoria e scienza; così il concetto di movimento è una categoria delle scienze fisiche, il concetto di organismo una ⋯

Valore

Vladimir Volegov ⋯
Un oggetto costituisce un valore in conseguenza del lavoro in esso contenuto; la grandezza di tale valore viene infatti determinata per mezzo del tempo di lavoro socialmente necessario per la produzione dell’oggetto stesso. Occorre distinguere tra valore d’uso e valore di scambio. Il primo ⋯

Monopolio

Egon Schiele ⋯
È in generale la situazione economica in cui in uno o più settori della produzione o della distribuzione, un singolo capitalista o, più spesso, un piccolo numero di proprietari associati, detengono il controllo e il possesso esclusivo dei capitali operanti in quei settori. La ⋯