Imagno

La primavera era primavera anche in città

Selbstportrait of  Egon Schiele Per quanto gli uomini, riuniti a centinaia di migliaia in un piccolo spazio, cercassero di deturpare la terra su cui si accalcavano, per quanto la soffocassero di pietre, perché nulla vi crescesse, per quanto estirpassero qualsiasi filo d’erba che riusciva a spuntare, per quanto ⋯

L’espressione dell’intelletto

Egon Schiele ⋯ Seated Couple: Egon and Edith Schiele
La bellezza, la vera bellezza, finisce là dove comincia l’espressione dell’intelletto. L’intelletto è di per sè stesso, una sorta di eccedenza che distrugge l’armonia di un volto. Appena uno si mette a pensare tutto diventa naso, o tutto fronte, insomma qualcosa di orribile. ⋯

Chi sono gli amanti della sapienza

Egon Schiele ⋯ Self-portrait with raised arms, back view
Quando nacque Afrodite, gli dei si riunirono a banchettare e fra gli altri c’era anche Poros, Risorsa, figlio di Metis, Intelligenza Astuta. Dopo che ebbero cenato, vista l’abbondanza di cibo, arrivò a mendicare Penia, Povertà, e sì fermo sull’uscio. Poros, intanto, ubriaco di nettere ⋯

La mente conscia non ha mai conosciuto la mente originaria

Egon Schiele ⋯ Preacher
La funzione simboleggiatrice dei sogni è perciò un tentativo di trasferire la mente originaria dell’uomo nel contesto della coscienza «avanzata» o differenziata, dove essa non è mai entrata prima e non è stata quindi mai sottoposta a una autoriflessione critica.
n età antichissima la ⋯

Magnificat

Egon Schiele ⋯ Selfportrait. Study fuer 'Eremiten'
Quando passerà questa notte interna, l’universo,
e io, l’anima mia, avrò il mio giorno?
Quando mi desterò dall’essere desto?
Non so. Il sole brilla alto:
impossibile guardarlo.
Le stelle ammiccano fredde:
impossibile contarle.
Il cuore batte estraneo:
impossibile ascoltarlo.
Quando finirà questo dramma senza ⋯

Capaci di meravigliarsi delle cose comuni

Egon Schiele ⋯ Mime van Osen
Nessun essere, eccettuato l’uomo, si stupisce della propria esistenza, essa è per tutti cosí naturale, che nessuno ci bada.
la sua meraviglia è tanto più seria in quanto essa si trova per la prima volta consapevolmente di fronte alla morte, e comprende con maggiore ⋯

II governo del mondo comincia in noi stessi

Egon Schiele ⋯ Albert Paris von Gütersloh,
Non sono le persone sincere che governano il mondo, ma neppure le persone insincere. Sono coloro che fabbricano in se stessi una sincerità reale con mezzi artificiali e automatici; quella sincerità costituisce la loro forza ed essa brilla nei confronti della sincerità meno falsa ⋯

Mentre osservava le stelle, cadde in un pozzo

Grave stone for Egon and Edith Schiele in St. Veit Cemetery
Lo stesso che si racconta anche di Talete, Teodoro, il quale, mentre osservava le stelle e guardava in alto, cadde in un pozzo: una serva tracia, intelligente e graziosa, si prese gioco di lui, perché si affannava nel conoscere le cose celesti, ma si ⋯

Tutto nella vita è morte

Egon Schiele ⋯ Nude girl, folding her arms across her chest
Inquieto, pessimista e dotato di un eccezionale vitalismo grafico, Egon Schiele affida al suo diario la sua concezione del mondo. Nato a Tulln nel 1890, il pittore austriaco è stato esponente assoluto del primo espressionismo viennese. Alla morte del padre, avvenuta nel 1905, Egon ⋯

Espressione creativa o originale dell’essere umano

Egon Schiele ⋯ Embrace (lovers) Si deve ammettere la possibilità che non vi possa essere distruzione completa della capacità di un essere umano di vivere creativamente e che anche nel più estremo caso di compiacenza e di formazione di una falsa personalità, esiste, nascosta in qualche luogo, una vita ⋯

Dall’acqua nasce la vita

Egon Schiele ⋯ Seated woman with violet stockings Zhuangzi saggio cinese del IV secolo a.C. disse:
La Natura ha il potere di trasmutare ciò che è appassito e putrefatto in cose meravigliose
a Natura quindi è un modello esemplare di creatività. Come un artista che trasforma un pezzo di tela o una ⋯

Il corpo dovrebbe far causa alla mente

Egon Schiele ⋯ Blonde girl with green stockings
Il corpo dovrebbe far causa alla mente prima che un tribunale lo giudichi per danni. Tale tribunale potrebbe facilmente riconoscere che proprio la mente è stata un’inquilina assai pericolosa per il padron di casa. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi