La contemplazione operante

Egon Schiele ⋯
Questo teme chi si pone la domanda «che cosa posso fare?», e al punto che non vorrebbe «impegnare» la sua volontà in alcun bene particolare per conservarla nello stato di «innocenza» e di piena disponibilità per il Bene ⋯