Lettere a un giovane poeta

Il sesso è difficile

Egon Schiele ⋯
Il sesso è difficile; è vero. Ma è il difficile che c’è stato affidato, quasi ogni cosa seria è difficile, e tutto è serio. Se solo riconoscete questo e muovendo dal vostro intimo, dalla vostra complessione e natura, dalla vostra esperienza e fanciullezza e ⋯

Solitudine senza grandezza

Egon Schiele ⋯
Ma se poi v’accorgete che è grande, rallegratevene; che sarebbe infatti (domandatevi) una solitudine senza grandezza; c’è solo una solitudine, e quella è grande e non è facile a portare e a quasi tutti giungono le ore in cui la permuterebbero volentieri con qualche ⋯

Non odiate nulla

Egon Schiele ⋯ Non cercate ora risposte che non possono venirvi date perché non le potreste vivere. E di questo si tratta, di vivere tutto. Vivete ora le domande.
Forse v’insinuate così a poco a poco, senz’avvertirlo, a vivere un giorno lontano la risposta.
Forse portate in ⋯

Per un creatore non esiste povertà

Egon Schiele ⋯
Se la vostra vita quotidiana vi sembra povera, non l’accusate: accusate voi stesso, che non siete assai poeta da evocarne la ricchezza: ché per un creatore non esiste povertà né luoghi poveri e indifferenti. ⋯

Lettere a un giovane poeta

 ⋯
Ed eccomi subito a pregarla: legga il meno possibile testi di critica estetica; sono o congetture faziose, fossilizzate e oramai prive di senso nel loro rigore senza vita, oppure abili giochi di parole, in cui oggi prevale una opinione e domani quella opposta. Le ⋯

Tutto nella natura cresce

Egon Schiele ⋯ La gente (con l’aiuto di convenzioni) ha dissoluto tutto in facilità e della facilità nella più facile china;
ma è chiaro che noi ci dobbiamo tenere al difficile; ogni cosa vivente ci si tiene, tutto nella natura cresce e si difende alla sua maniera ⋯

Date ogni volta ragione a voi stesso

Egon Schiele ⋯ Self-Portrait with Lowered Head
Le opere d’arte sono di un’indicibile solitudine e nulla le può raggiungere poco quanto la critica.
Solo l’amore le può abbracciare e tenere ed esser giusto verso di esse. Date ogni volta ragione a voi stesso e al vostro sentimento di contro a ogni ⋯

Penetrare in se stessi

 ⋯
La solitudine cresce; la sua crescita è dolorosa come la crescita dei fanciulli e triste come l’inizio delle primavere. Ma questo non vi deve sviare. Solo di questo abbiamo bisogno: solitudine, grande intima solitudine. Penetrare in se stessi e per ore non incontrare nessuno, ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi