Lo spleen di Parigi

L’infinito della gioia

Egon Schiele ⋯ Ma che importa l’eternità della dannazione a chi ha provato, in un secondo, l’infinito della gioia? ⋯

Amo le nuvole…

Egon Schiele ⋯
Dimmi, chi ami di più, tu uomo enigmatico? Tuo padre, tua madre, tua sorella o tuo fratello?
– Non ho padre, né madre, né sorella o fratello.
I tuoi amici?
– Ti servi di una parola il cui senso m’è rimasto fino a questo ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi