Mariarosaria Stigliano

La stazione

⋯ Mariarosaria Stigliano ⋯
Il mio arrivo nella città di N. è avvenuto puntualmente.
Eri stato avvertito con una lettera non spedita.
Hai fatto in tempo a non venire all’ora prevista.
Il treno è arrivato sul terzo binario.
E’ scesa molta gente.
L’assenza della mia persona si avviava ⋯

La massa è fatta di sole sfumature

 ⋯ Mariarosaria Stigliano ⋯
Senza contorni netti è moribonda mole puntiforme in movimento. Con questa ottica non si scorge altro che un continuo sfavillare lontano di gesti che indicano la vita, il suo continuo apparire deformato e di sfuggita. Questa è l’ottica della lontananza necessaria alla grandezza della ⋯

La critica scinde

Mariarosaria Stigliano ⋯ Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni. ⋯

I versi sono esperienze

Mariarosaria Stigliano  ⋯ Oh, ma con i versi si fa ben poco, quando li si scrive troppo presto. Bisognerebbe aspettare e raccogliere senso e dolcezza per tutta una vita e meglio una lunga vita, e poi, proprio alla fine, forse si riuscirebbe poi a scrivere dieci righe ⋯

Siamo contenitori

Mariarosaria Stigliano ⋯ Cos’è la giovinezza? Un sogno.
Cos’è l’amore? Il contenuto del sogno. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi